domenica 14 novembre 2021

Aggiornamento Visite di Novembre 2021

 Vi inviamo il programma aggiornato per il mese di novembre con nuove date per le mostre Inferno e Klimt e qualche anticipazione di dicembre (il nuovo programma arriverà presto!)

Vi ricordiamo che per prenotare è necessario inviare una email a: prenotazioni@gattidelforo.it
 
Un saluto a tutti
I Gatti del Foro
 
 

Martedì 16 novembre ore 15.30*

Mostra “Inferno” alle Scuderie del Quirinale

Prima grande esposizione dedicata al tema dell’Inferno e al concetto di dannazione presente nella storia dell’arte dal Medioevo ai nostri giorni. Le sale delle Scuderie si trasformeranno in gironi danteschi così come sono stati rappresentati dagli artisti di tutte le epoche da Bosch a Rodin: dalle scene medievali alle invenzioni rinascimentali e barocche, dalle tormentate visioni romantiche alle spietate interpretazioni del Novecento. Dopo questo intenso tragitto, la mostra si chiude con l’evocazione dell’idea di salvezza che Dante affida all’ultimo verso della Cantica: “e quindi uscimmo a riveder le stelle”.

Quota partecipazione (ingresso+prenotazione+visita+ auricolari): 26 €. Ridotto (under18 anni): 12 €

*Promo over 65 (ingresso+prenotazione+visita+ auricolari): 23 €

Durata visita: 1h 15’.  Prenotazione e pagamento anticipato

 

Venerdì 19 novembre ore 17.30

Mostra “Inferno” alle Scuderie del Quirinale

Prima grande esposizione dedicata al tema dell’Inferno racconta la presenza nella storia dell’arte e nel pensiero del concetto di inferno e dannazione, dal Medioevo ai nostri giorni. Le sale delle Scuderie si trasformeranno in gironi danteschi così come sono stati rappresentati dagli artisti di tutte le epoche da Bosch a Rodin: dalle scene medievali alle invenzioni rinascimentali e barocche, dalle tormentate visioni romantiche fino alle spietate interpretazioni del Novecento. Molto di più, insomma, di una mostra celebrativa dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri. Dopo questo intenso tragitto, la mostra si chiude con l’evocazione dell’idea di salvezza che Dante affida all’ultimo verso della Cantica: “e quindi uscimmo a riveder le stelle”.

Quota partecipazione (ingresso+prenotazione+visita+ auricolari): 26 €. Ridotto (under18 anni): 12 €

Durata visita: 1h 15’.  Prenotazione e pagamento anticipato

 

Sabato 20 novembre ore 16.30

Chiesa del Gesù e Stanze di Sant'Ignazio

La chiesa del Gesù sorge nel luogo dove il fondatore dei Gesuiti, Ignazio di Loyola, visse e iniziò la propria attività a Roma. Divenuta il modello delle chiese della Controriforma, è ricca di opere d'arte sontuose, come gli altari dedicati a sant'Ignazio e a San Francesco Saverio, ricchi di pietre preziose, argenti e ori, anche se il capolavoro più stupefacente è il soffitto dipinto dal Baciccia. Nella casa annessa si conservano le stanzette in cui visse il Santo, decorate nel Seicento con incredibili illusioni ottiche dal gesuita Andrea Pozzo, maestro dell'anamorfosi e del trompe-l'oeil.

Appuntamento davanti all’ingresso della chiesa in Via degli Astalli 16

Quota partecipazione (visita guidata + auricolari + offerta per le stanze): 14 euro

Durata visita circa 2 h. Accessibilità limitata (presenza di scale)

 

Venerdì 26  novembre ore 17.40

Mostra “Klimt. La Secessione e l’Italia” a Palazzo Braschi

Una mostra eccezionale, ospitata a Palazzo Braschi, segna il ritorno di Gustav Klimt a Roma.  L’esposizione ripercorre la vita e la produzione artistica di Klimt, attraverso una serie di dipinti, disegni, sculture e manifesti, sottolineandone il ruolo di cofondatore della Secessione viennese e indagando il rapporto con l’Italia, meta dei suoi viaggi. Saranno in mostra alcuni celebri capolavori come “Giuditta I, “Signora in bianco” e alcuni prestiti sensazionali come “Ritratto di Signora, trafugato dalla Galleria Ricci Oddi di Piacenza nel 1997 e recuperato nel 2019.

Appuntamento in piazza S. Pantaleo (di fronte ingresso)

Ingresso: Intero 14 €;  Ridotto (per ragazzi 6-25 anni; over 65; insegnanti; giornalisti; possessori di MIC Card):12 €; biglietto speciale Famiglia (per 2 adulti più figli al di sotto dei 18 anni): 23 €.

Quota partecipazione (visita+ auricolari): 12 €.

Durata visita: 1h 15’.  Prenotazione e pagamento anticipato

 

Sabato 27 novembre ore 9.30
Lo sfarzo dell’aristocrazia romana. Visita alla Galleria di Palazzo Colonna

Il maestoso palazzo della famiglia Colonna, che ancora oggi vi risiede, è una delle dimore storiche più grandi e sfarzose di Roma. Il palazzo abitato continuativamente dalla famiglia mantiene l’aspetto barocco dovuto all’opera e consulenza di importanti architetti, come Gian Lorenzo Bernini, Antonio del Grande, Carlo Fontana e altri. Nei saloni di rappresentanza e negli appartamenti affrescati si snoda la collezione storica della famiglia, che annovera, tra le tante opere: il famoso “Mangiatore di fagioli” di Carracci, ed opere di Guido Reni, Tintoretto, Salvator Rosa, Bronzino, Guercino, Vanvitelli.

Appuntamento all’ingresso del palazzo a Piazza Santi Apostoli, 66.

Quota partecipazione (biglietto + visita + noleggio auricolari): 25 €

Durata visita:  1h45 circa. Gruppo: massimo 15 persone. Prenotazione e pagamento anticipato

 

Domenica 28 novembre ore 10.45 – in collaborazione con MuriLab

Borgo Pio e Maupal: dialogo tra Storia e Street Art

Dopo avervi raccontato un’altra Trastevere, fatta di poster e di stickers, vogliamo proseguire il viaggio dedicato a questa particolare forma di arte urbana attraverso le strade di Borgo Pio. Lo stretto legame con la presenza del centro del potere della Chiesa ne ha caratterizzato lo sviluppo ma anche le recenti “apparizioni” di opere in strada, spesso legate a soggetti politici e alla figura del Papa stesso. Attraverso il racconto storico e architettonico vi faremo quindi conoscere una parte ricchissima della città e uno degli artisti che grazie ai suoi recenti poster ha fatto parlare molto di sé, anche all’estero: Maupal.

Appuntamento in Piazza della Città leonina.

Quota partecipazione (visita + auricolari): 12 €. Durata visita: 1 h e 15’

 

Domenica 28 novembre ore 15.30 – visita per famiglie

Dèi, miti ed eroi: Visita a Palazzo Altemps

In un antico palazzo una splendida collezione di statue di epoca romana ci aiuta a raccontare i miti delle divinità del mondo antico: Apollo, Ercole, Mercurio, Venere, Marte, Dioniso e tanti altri personaggi sveleranno i loro poteri sovrannaturali, le loro storie fantastiche e... qualche piccola marachella! Scopriremo perché chiamiamo “centauri” i motociclisti, cosa ha fatto Medusa per avere i serpenti in testa e come Apollo è diventato il dio della musica.

Appuntamento davanti al Museo in Piazza Sant'Apollinare.

Ingresso museo: Intero 10 €; ridotto (18-25 anni; docenti di ruolo): 4 €; sotto i 18 anni: 2 €

Quota partecipazione (visita + auricolari): bambini 10 € - adulti 7 €

Durata visita: 1h 30’.  Gruppo: massimo 20 persone. Età consigliata: 6-10 anni

 

Mercoledì 1 dicembre ore 14.40

Mostra “Klimt. La Secessione e l’Italia” a Palazzo Braschi

Una mostra eccezionale, ospitata a Palazzo Braschi, segna il ritorno di Gustav Klimt a Roma.  L’esposizione ripercorre la vita e la produzione artistica di Klimt, attraverso una serie di dipinti, disegni, sculture e manifesti, sottolineandone il ruolo di cofondatore della Secessione viennese e indagando il rapporto con l’Italia, meta dei suoi viaggi. Saranno in mostra alcuni celebri capolavori come “Giuditta I, “Signora in bianco” e alcuni prestiti sensazionali come “Ritratto di Signora, trafugato dalla Galleria Ricci Oddi di Piacenza nel 1997 e recuperato nel 2019.

Appuntamento in piazza S. Pantaleo (di fronte ingresso)

Ingresso: Intero 14 €;  Ridotto (per ragazzi 6-25 anni; over 65; insegnanti; giornalisti; possessori di MIC Card):12 €; biglietto speciale Famiglia (per 2 adulti più figli al di sotto dei 18 anni): 23 €.

Quota partecipazione (visita+ auricolari): 12 €.

 

Domenica 5 dicembre ore 10.30 – visita-laboratorio in collaborazione con MuriLab

Strani personaggi e buffi animali: la street art al Rione Monti

Tornano le passeggiate  MuriLab dedicate ai bambini e alle bambine con una novità assoluta: questa volta esploreremo la Suburra romana... ehm volevamo dire Monti. Che poi a ben vedere è la stessa cosa: le strade i vicoli e le piazze che incontreremo erano, nel periodo dell’antica Roma, i luoghi dove viveva la plebe. Per questa visita vi potrebbero servire una lente d'ingrandimento scarpe comode e tanta voglia di esplorare. Incontreremo fenicotteri, gattini spericolati e strani personaggi come pirati, bambini volanti e il più cattivo di tutti... l’imperatore Nerone. Sì, proprio quello che, dicono, abbia incendiato Roma! Ma sarà stato davvero così cattivo?

Appuntamento in Largo Visconti Venosta alla Fermata Metro B Cavour direzione Laurentina

Quota partecipazione (visita-laboratorio + auricolari): bambini 14 € - adulti 7 €.

Durata visita: 1h 30’. Età consigliata: 6-10 anni

 

 

Informazioni e modalità di partecipazione

Regole per partecipare alle visite in sicurezza e in ottemperanza alle normative vigenti:

  • Obbligatoria la prenotazione e il pagamento anticipato, via paypal o bonifico (possibile pagare in anticipo più visite)
  • per poter accedere a musei e aree archeologiche è necessario esibire il Green Pass corredato da un valido documento di identità, in ottemperanza alle disposizioni governative vigenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid19. Le disposizioni non si applicano ai bambini di età inferiore ai 12 anni e ai soggetti esenti (previa idonea certificazione medica).
  • Obbligo di mascherina (al chiuso) e distanziamento di almeno un metro durante la visita
  • Sistema radio utilizzato sanificato, uso di auricolari usa e getta, meglio se si usano i propri
  • Richiesta di autorizzazione alla conservazione dei dati della vostra prenotazione per 15 gg per eventuale tracciamento contagi Covid-19
  • Le prenotazioni possono essere annullate fino a 2 giorni prima della visita o entro la data della richiesta di pagamento.
  • Le quote versate non saranno restituite a meno che non sia possibile trovare una sostituzione  

 

 

Per informazioni e prenotazioni: I Gatti del Foro

e-mail: marta.rivaroli@gattidelforo.it – cell. 3391189485

web:  http://blog.gattidelforo.it/- Per prenotareprenotazioni@gattidelforo.it

.