domenica 6 maggio 2018

Visite guidate - Maggio 2018

Presentiamo le visite guidate di maggio.
Troverete visite per tutti, con permessi ed aperture speciali (la Casina del Cardinal Bessarione, la basilica Neopitagorica di Porta Maggiore), la visita ai Musei Vaticani di sera, la Crypta Balbi... per i bambini, un percorso dedicato al Circo Massimo.
Per partecipare è necessario prenotarsi inviando una email a:
prenotazioni@gattidelforo.it

Vi aspettiamo!
I Gatti del Foro


Sabato 19 maggio ore 10.30
visita dedicata ai bambini
Giochiamo insieme al Circo Massimo!
Il Circo Massimo è il più grande edificio per spettacoli pubblici di Roma, il leggendario luogo del ratto delle Sabine! Sin dall’origine della città nel circo si facevano corse di cavalli, processioni trionfali e religiose, ma era famoso soprattutto per le gare dei carri. Alla fine della visita ci divertiremo con alcune riproduzioni di giochi dei romani: gli astragali; le noci, che si usavano come le moderne biglie; le tabulae lusoriae ecc. Appuntamento all’ingresso dell’area archeologica, in Piazza di Porta Capena.
Ingresso (residenti a Roma): Intero 4 €; ridotto (18-25 anni; docenti di ruolo; possessori Bibliocard, Metrebus, feltrinelli): 3 €; gratuito sotto i 18 anni.
I biglietti si faranno sul posto; si ricorda di portare un documento di identità.
Visita guidata: bambini 8 €; adulti 4 €
Età consigliata: 6-10 anni. Durata visita: 2h


Domenica 20 maggio ore 10.30
La storia millenaria di un isolato di Roma: 
visita alla Crypta Balbi.
Nel cuore della città, al di sotto di palazzi e strade trafficate, Roma svela il suo volto e il suo mutare nel corso dei secoli. La Crypta Balbi è l’unico museo italiano che nasce dall’attività di ricerca archeologica svolta su un intero isolato compreso tra via delle Botteghe Oscure, via Caetani, via dei Delfini e via dei Polacchi. Il museo racconta la storia dell’isolato dai resti del teatro di Balbo costruito nel I sec. a. C. alle sue trasformazioni, quando gli spazi furono usati come tombe, botteghe artigiane ed edifici religiosi. Il Museo ospita inoltre una interessantissima collezione di ceramiche, bronzi, affreschi che testimoniano l’evoluzione e lo sviluppo della città.
Appuntamento in Via delle Botteghe Oscure 31
Ingresso: Intero 10 €. Ridotto (18-25 anni e docenti di ruolo): 5 €. Sotto i 18 anni: gratuito
Visita guidata: 10 € (8 € con pagamento anticipato)
Durata visita: 2h – Presenza scale per accedere ad alcune parti dell’area archeologica


Venerdì 25 maggio ore 19 
I Musei Vaticani e la Cappella Sistina di sera
Il percorso si snoda attraverso le sterminate collezioni ospitate nel palazzi Vaticani, toccando l'arte antica, la Galleria degli Arazzi e quella delle Carte Geografiche, le Stanze di Raffaello e infine la Cappella Sistina affrescata dai maggiori artisti attivi alla fine del Quattrocento e dal sommo Michelangelo, che vi lavorò in due riprese, modificando con quest'opera straordinaria il percorso della storia dell'arte successiva.
Quota di partecipazione (ingresso+prenotazione+visita guidata + noleggio auricolari): 32 €.
Ridotto (ragazzi sotto i 18 e universitari sotto i 26 anni con attestazione): 24 €
Durata visita: circa 3 h. Per questa visita è richiesto il pagamento delle quote entro il 19 maggio


Sabato 26 maggio ore 12.15
La Casina del Cardinal Bessarione.
Visita con apertura speciale in esclusiva
Raro esempio di architettura rinascimentale suburbana a Roma, recentemente restaurato, il piccolo e prezioso casale conserva sale affrescate e un grazioso giardino, che ne facevano un luogo di “otium” ispirato al mondo antico e immerso nella quiete della Via Appia, a poca distanza dai grandi monumenti romani. Costruita probabilmente su preesistenze antiche, la casina fu sede del cardinale di Tuscolo, e nell'Ottocento osteria meta di passeggiate campestri.
Appuntamento in Via di Porta San Sebastiano, 8
Ingresso: gratuito. Visita guidata: 10 € (8 € con pagamento anticipato)
Durata visita: 1h15’ 


Domenica 27 maggio ore 14.40
La Basilica “neopitagorica” di Porta Maggiore. 
Visita con permesso speciale
La Basilica sotterranea di Porta Maggiore ritorna ad essere visitabile grazie all’apertura del cantiere di restauro. Rinvenuta casualmente durante lavori di consolidamento dei soprastanti binari ferroviari, ha mantenuto inalterato il suo apparato decorativo interamente in stucco bianco e policromo. Lo studio dell'apparato decorativo ha da subito attirato l'attenzione degli studiosi per la presenza di un complesso linguaggio mitologico non sempre di facile decifrazione. Le ipotesi interpretative vanno da sede di una setta neopitagorica in età neroniana, a monumento funerario della famiglia degli Statili Tauri.
Appuntamento davanti all’ingresso in via Prenestina (Porta Maggiore)
Quota partecipazione (prenotazione + visita guidata): 14 € (12 € con pagamento anticipato).
Durata visita: 1h e 15’. Pochi posti a disposizione e suddivisione in gruppetti


Per informazioni e prenotazioni: Responsabili: Marta Rivaroli e Anna Rughetti
e-mail: prenotazioni@gattidelforo.it – cell. 3391189485 (Marta)