sabato 7 aprile 2018

Visite guidate - Aprile Maggio

Presentiamo le visite guidate per tutti e quelle dedicate ai bambini per i mesi di aprile e maggio.
Per partecipare è sempre indispensabile la prenotazione, da fare inviando una email a. prenotazioni@gattidelforo.it
Vi aspettiamo!
I Gatti del Foro


Sabato 14 aprile ore 10.30
Nella villa dell'Amore e dell'Astrologia. Visita alla Villa Farnesina alla Lungara.
Un capolavoro architettonico rimasto ad esempio per secoli, nell'integrazione perfetta tra arte e natura, dotta simbologia e soave diletto dello spirito tra affreschi celeberrimi del Peruzzi, del Sodoma e dello stesso Raffaello. Sarà possibile soffermarsi sulla splendida volta progettata dal “divino” Raffaello che il ricco padrone di casa, Agostino Chigi, era momentaneamente riuscito a sottrarre al Papa, ripercorrendo le vicissitudini di Amore e Psiche. Si approfondirà inoltre la tematica astronomica e astrologica della loggia di Galatea, affrescata da Baldassarre Peruzzi per glorificare il Chigi.
Appuntamento in via della Lungara, 230.
Ingresso: Intero 6 €; ridotto (14-18 anni; over 65 anni; docenti di ruolo; soci Fai e Touring): 5 €; ridotto (14-10 anni): 3 €; gratuito (sotto i 10 anni; giornalisti con tesserino)
Visita guidata: 10 € (8 € con pagamento anticipato).
Durata visita: 1 h e 30'.


Domenica 15 aprile ore 10.30
Lo Stadio di Domiziano e i nuovi scavi sotto l’École Française
Piazza Navona deriva la forma e il nome dall’antico stadio, realizzato per volere dell’imperatore Domiziano per poter svolgere gli agoni dedicati a Giove. Si tratta del primo stadio stabile costruito a Roma con una capienza di 30.000 spettatori. Sotto il palazzo dell’INA sono stati musealizzati i resti dell’antico edificio con ancora visibili le scale di accesso alle gradinate e i resti delle decorazioni. Al di sotto del palazzo sede l’École Française è invece possibile ripercorrere lo sviluppo storico di questa parte di Roma e le trasformazioni che nei secoli hanno portato alla costituzione della celebre piazza.
Appuntamento all’ingresso dell’area archeologia in Via di Tor Sanguigna 3.
Ingresso (per tutti e due i siti): Intero 8 €; gratuito (under 12 anni).
Visita guidata + noleggio auricolari: 12 €.
Durata visita: 2 h.


Domenica 15 aprile ore 15.30 
visita dedicata ai bambini
Lo sai chi è Traiano? Cosa è raccontato sulla sua colonna?
Visita alla mostra “Traiano. Costruire l’Impero, creare l’Europa”
Marco Ulpio Traiano è stato il primo imperatore “straniero” perché nato in una provincia romana, la Spagna, e con lui l’Impero Romano raggiunse il massimo dell’espansione territoriale. La mostra allestita all’interno dei cosiddetti Mercati Traianei permette di ricostruire la storia di Traiano, da grande generale ad imperatore passato alla storia come optimum “il migliore”. Scopriremo chi eraTraiano e le sue gesta attraverso statue, ritratti, i calchi della Colonna Traiana, monete d’oro e d’argento, modelli in scala e rielaborazioni tridimensionali.
Appuntamento all’ingresso dei Mercati di Traiano, in Via IV Novembre 94.
Ingresso (se residenti a Roma): Intero 13 €; sotto i 18 anni: 2 €.
Visita guidata: adulti 6 €; bambini 6 € (1 adulto + 1 bambino 10 € pagamento anticipato)
Età consigliata: 10-12 anni. Durata visita: 1 h 45’


Venerdì 20 aprile ore 16.40
Case di San Paolino alla Regola. Visita con apertura speciale
Le continue piene del Tevere (tanto frequenti da aver contribuito a dare nome al Rione) hanno nascosto molti metri al di sotto dell’attuale palazzo Specchi un interessante complesso di edifici di epoca romana, che ci riportano nella vita di un quartiere popolare di quasi duemila anni fa.
Appuntamento in via di San Paolo alla Regola, 16
Ingresso: Intero: 4 €; Ridotto: 3 € (tra i 18 e i 25 anni; possessori bibliocard, metrebus, feltrinelli); Sotto i 18 anni: gratuito (se residenti a Roma, altrimenti 3 euro)
Visita guidata: 10 € (8 € con pagamento anticipato).
Durata visita: 1 h e 15'.


Sabato 21 aprile ore 15.40
La Scala Santa e la cappella del Sancta Sanctorum
Non est in toto sanctior orbe locus, ossia “non esiste al mondo luogo più santo di questo”. All’interno dell’antica residenza papale, il patriarchìo medievale, la cappella privata dei pontefici custodiva alcune reliquie molto venerate, tra cui le teste dei Ss. Pietro e Paolo e un frammento della tavola dell’Ultima Cena, e per questo definite “le cose sante tra le sante”, i sancta sanctorum appunto. La Cappella presenta la splendida decorazione pittorica e musiva realizzata per volere di papa Niccolò III e ancora si può venerare l’immagine acheropita – cioè non prodotta da mani umane – di Cristo Redentore. Nel XVI secolo, per volere di Sisto V, l’antica cappella palatina venne inglobata in un edificio realizzato per ospitare anche la Scala Santa (quella salita da Gesù e che con i suoi ventotto scalini conduceva al Pretorio di Gerusalemme) anche questo decorato con un eccezionale ciclo pittorico.
Appuntamento davanti la Scala Santa in piazza San Giovanni in Laterano
Quota di partecipazione (visita guidata + ingresso + noleggio auricolari): 15 euro (13 euro con pagamento anticipato)
Durata visita: 1h 30’.


Domenica 22 aprile ore 15 – visita dedicata ai bambini
Hiroshige e il Giappone per bambini. Mostra alle Scuderie del Quirinale
Utagawa Hiroshige è tra i più famosi pittori ed incisori giapponesi. I lavori più famosi di Hiroshige sono i paesaggi e la natura raffigurata spesso in serie: lo stesso soggetto visto dal medesimo punto di vista, ma dipinto ogni volta diverso, col passare delle diverse stagioni. La sua pittura ha influenzato tantissimo i pittori impressionisti, come Claude Monet e Vincent Van Gogh, che possedevano collezioni di stampe giapponesi.
Appuntamento all'ingresso delle Scuderie in Via XXIV Maggio 16.
Quota partecipazione (bgt + pren. + auricolari + visita): Adulti 20 €; Bambini: 12 €
Età consigliata : 8-12 anni - Durata visita: 1h e 15’.
Prenotazioni e pagamento anticipato della quota entro il 16 aprile


Domenica 22 aprile ore 16.30
Colle Palatino e la mostra “Il Palatino e il suo giardino segreto”
Completato il restauro delle Uccelliere farnesiane sul Palatino, per la prima volta una mostra racconta uno dei luoghi più celebri e simbolici della Roma rinascimentale e barocca: gli Horti Farnesiani. L’itinerario si snoda  là dove un tempo sorgevano gli antichi giardini: dalla via Nova, al limite del Foro Romano, fino alle Uccelliere sul colle Palatino, un percorso nel verde accompagna il visitatore nel racconto delle trasformazioni degli Horti. Per l’occasione tornano per la prima volta sul sito originario alcune opere della collezione Farnese, normalmente esposte al Museo archeologico di Napoli, come il “Barbaro inginocchiato” e l’incredibile scultura di “Iside-Fortuna” che decorava una delle nicchie ai lati del Teatro del Fontanone. Proprio quest’ultima fontana ha finalmente ritrovato l’aspetto originario dopo un lungo restauro facendo tornare visibili il gioco d’acqua e la composizione di vasche sovrapposte.
Appuntamento a Largo della Salara Vecchia
Ingresso: Intero: 12 €; Ridotto: 7,50 € (tra i 18 e i 25 anni; docenti di ruolo); under 18 anni: gratuito
Visita guidata: 10 € (8 € con pagamento anticipato).
Durata visita: 1 h e 40'.


Venerdì 27 aprile ore 19
Mostra “Hiroshige. Visioni dal Giappone”
Le Scuderie del Quirinale dedicano una grande retrospettiva a Utagawa Hiroshige famosissimo pittore ed incisore giapponese che insieme a Hokusai è considerato uno tra i principali paesaggisti giapponesi dell’Ottocento. Nell’arco di tutta la sua vita Hiroshige creò circa 400 incisioni. La serie più famosa di Hiroshige è “Le 100 vedute famose di Edo” che tanto influenzarono le serie di Claude Monet raffiguranti lo stesso soggetto ma dipinto con luci e colori diversi. Hiroshige ebbe straordinaria influenza sulla pittura impressionista europea di fine Ottocento, come mostrano alcune rielaborazioni di stampe giapponesi di Vincent Van Gogh e le collezioni di arte giapponese appartenute a molti impressionisti francesi.
Appuntamento all'ingresso delle Scuderie in Via XXIV Maggio 16.
Quota di partecipazione (ingresso + prenotazione+auricolari+visita): 25€
Durata 1h45.
Per questa visita è richiesto il versamento anticipato delle quote entro il 15 aprile


Sabato 5 maggio ore 14.10
Il nuovo percorso dei Fori imperiali. Visita con permesso speciale
Aperto finalmente anche di giorno il percorso dei Fori imperiali che permetterà di “entrare” nelle piazze porticate del Foro di Traiano e del Foro di Cesare. Partendo dalla Colonna di Traiano attraverseremo la Basilica Ulpia, la più grande basilica dell’impero, passeremo sotto via dei Fori Imperiali, percorrendo le cantine delle antiche abitazioni del Quartiere Alessandrino, e giungeremo al Foro di Cesare, il primo Foro dinastico, dove avremo modo di ammirare da vicino i resti del Tempio di Venere Genitrice. Il percorso terminerà presso il Foro di Nerva, da dove si uscirà su Via dei Fori Imperiali tornando ai nostri giorni dopo un viaggio nell’antica Roma.
Appuntamento in P.zza S. Maria di Loreto (presso colonna di Traiano)
Ingresso (residenti a Roma): Intero 4 €; Ridotto (18-25 anni; bibliocard, metrebus, feltrinelli): 3 €; sotto i 18 anni: gratuito.
Visita guidata+ noleggio auricolari: 12 € (10 € con pagamento anticipato).
Durata visita: 1 h e 15’. Presenza di scale
In occasione della domenica ad ingresso gratuito, è possibile incontrare fila per l'ingresso


Domenica 6 maggio ore 10
La vita quotidiana in un’antica città commerciale:
Ostia antica
Un viaggio alla scoperta della vita di Ostia, punto di arrivo di ciò che era diretto a Roma. Attraverso le varie tappe si conosceranno le abitudini degli antichi Romani (come mangiavano, dove abitavano, come passavano il tempo) e si scopriranno alcune cose come la caserma dei Vigili del Fuoco e le antiche lavanderie, i luoghi di stoccaggio e i forni per il pane, i complessi termali ed i luoghi di culto delle divinità straniere.
Appuntamento all’ingresso dell’area archeologica di Ostia Antica in via dei Romagnoli, 717
Ingresso: gratuito prima domenica del mese
Visita guidata+ noleggio auricolari: 12 € (10 € con pagamento anticipato).
Durata visita: 2 h e 30’


Domenica 6 maggio ore 16.45 – visita dedicata ai bambini
Qui si incontravano i Romani antichi. Visita al Foro Romano
Alla scoperta della “piazza” più importante dell’antica Roma, attorno alla quale sorgevano i templi delle divinità, la sede del Senato, i tribunali, il Comizio, ma anche le botteghe, gli archi trionfali e le tombe di Romolo e di Giulio Cesare.
Appuntamento all’ingresso del Foro in Via dei Fori Imperiali (L.go della Salara Vecchia)
Ingresso: gratuito prima domenica del mese
Visita guidata: adulti 6 €; bambini 6 € (adulto+bambino 10 € con pagamento anticipato)
Età consigliata: 9-12 anni. Durata: 1h e 30’
In occasione della domenica ad ingresso gratuito, è possibile incontrare fila per l'ingresso e affollamento nell’area archeologica


Informazioni generali

Per tutte le visite è indispensabile la prenotazione almeno 5 giorni prima della visita, inviando una e-mail a: prenotazioni@gattidelforo.it, salvo ove diversamente indicato e salvo esaurimento dei posti disponibili.

La prenotazione è sempre obbligatoria, indicando il numero esatto dei partecipanti ed ogni eventuale variazione nel numero. I Gatti del Foro si riservano di bloccare la partecipazione ad ulteriori attività di quanti, avendo prenotato, non si presentino all’appuntamento.
Ricordiamo che non possiamo assicurare la possibilità di partecipare alle attività a coloro che si presentino all’appuntamento senza aver preventivamente prenotato.

Gli aventi diritto alla riduzione sull’eventuale biglietto di ingresso sono tenuti a portare con sé il giorno della visita guidata un documento di identificazione.

Le visite sono condotte da archeologi, storici e storici dell’arte, in possesso dell’abilitazione da guida turistica.

L’organizzazione de “I Gatti del Foro” non è responsabile di eventuali variazioni nei costi degli ingressi e nella accessibilità dei monumenti.

Si declina ogni responsabilità per danni a persone o cose.
Durante le visite guidate non è consentito l'uso di registratori o videocamere.

I Gatti del Foro si riservano la possibilità, in caso di necessità, di apportare modifiche al presente programma. Eventuali modifiche saranno tempestivamente comunicate.



Per informazioni e prenotazioni: Responsabili: Marta Rivaroli e Anna Rughetti
e-mail: prenotazioni@gattidelforo.it – cell. 3391189485 (Marta)