lunedì 28 novembre 2016

Aperture in esclusiva e Lezione su Arte e Astrologia

Ecco i prossimi appuntamenti; ci sono ancora pochi posti a a disposizione.
Per partecipare è necessaria la prenotazione, da fare inviando una email a: prenotazioni@gattidelforo.it
Vi aspettiamo!
I Gatti del Foro


Domenica 4 dicembre ore 12.15
La Casina del Cardinal Bessarione.
Visita con apertura speciale in esclusiva
Raro esempio di architettura rinascimentale suburbana a Roma, recentemente restaurato, il piccolo e prezioso casale conserva sale affrescate e un grazioso giardino, che ne facevano un luogo di “otium” ispirato al mondo antico e immerso nella quiete della Via Appia, a poca distanza dai grandi monumenti romani. Costruita probabilmente su preesistenze antiche, la casina fu sede del cardinale di Tuscolo, e nell'Ottocento osteria meta di passeggiate campestri.
Appuntamento in Via di Porta San Sebastiano, 8
Quota di partecipazione (visita + prenotazione): 12 euro (10 euro con pagamento anticipato).
Durata visita: 1 h e 15'.


Lunedì 5 dicembre ore 18.15
ConVersando: un pomeriggio tra Arte, Religione e Archeologia.
Arte e Astrologia nella Roma del Rinascimento
Lezione
Una lezione-conversazione che sarà un viaggio affascinante tra le costellazioni rappresentate dai più grandi pittori del Rinascimento su soffitti affrescati che dovevano svelare presagi e augurare buona sorte. Un aspetto poco noto della cultura nella Roma dei Papi, quando non era infrequente che prima di un'impresa si consultasse un astrologo, cercando nel cielo stellato un segno della volontà di Dio, per tramite di stelle e pianeti che portavano nomi legati ai miti pagani...
Appuntamento in via di S. Eligio, 6 (traversa via Giulia)
Quota di partecipazione: 10 Euro (con pagamento anticipato)
Durata lezione: 1 h e 30’
Prenotazione e pagamento della quota entro il 1 dicembre (o fino ad esaurimento posti)
Posti limitati.


Sabato 17 dicembre ore 16.45
Case di San Paolino alla Regola.
Visita con apertura speciale in esclusiva
Le continue piene del Tevere (tanto frequenti da aver contribuito a dare nome al Rione) hanno nascosto molti metri al di sotto dell’attuale palazzo un interessante complesso di edifici di epoca romana, che ci riportano nella vita di un quartiere popolare di quasi duemila anni fa.
Appuntamento in via di San Paolo alla Regola, 16
Ingresso: Intero: 4 euro; Ridotto: 3 euro (tra i 18 e i 25 anni; possessori bibliocard, metrebus, feltrinelli); Sotto i 18 anni: gratuito (se residenti a Roma, altrimenti 3 euro)
Visita guidata: 10 euro (8 euro con pagamento anticipato)
Durata visita: 1 h e 15'. Presenza scale.


Per informazioni e prenotazioni
Per partecipare è indispensabile prenotare: prenotazioni@gattidelforo.it
Responsabili: Anna Rughetti/Marta Rivaroli (3391189485)
e-mail: anna.rughetti@gattidelforo.it; marta.rivaroli@gattidelforo.it
web: www.gattidelforo.it - http://blog.gattidelforo.it/

domenica 27 novembre 2016

Visite per BAMBINI

Ricordiamo i prossimi appuntamenti per le visite guidate per bambini.
Per partecipare alle attività è sempre indispensabile la prenotazione, da fare inviando una email a: prenotazioni@gattidelforo.it

Siamo a disposizione per itinerari personalizzati per gruppi e scuole.
Contattateci per informazioni.

Vi aspettiamo!
I Gatti del Foro


Sabato 3 dicembre ore 11.30
Dall’Egitto alla Mesopotamia. Visita al Museo Barracco
Andiamo alla scoperta dell’Antico Egitto e delle civiltà mesopotamiche esplorando la collezione di uno storico appassionato di scultura: potremo così scoprire la scrittura, la religione e gli usi di popoli antichissimi e misteriosi!
Appuntamento davanti al Museo, in Corso Vittorio Emanuele, 166
Visita guidata: 12 euro (1 adulto + 1 bambino) – con pagamento in anticipo 10 euro
Ingresso: gratuito. Età consigliata: 9-12 anni. Durata: 1h e 15’


Domenica 4 dicembre ore 15.00
La vita quotidiana degli antichi Romani.
Visita a Palazzo Massimo
Com'era la vita nella Roma Antica? C'erano i giocattoli? Si andava a scuola? Risponderemo a queste e a tante altre domande osservando gli oggetti straordinari appartenuti ad una bambina vissuta quasi duemila anni fa e visiteremo mosaici e sale dipinte provenienti dalle “domus” degli antichi Romani.
Appuntamento davanti al Museo, L.go di Villa Peretti 1.
Visita guidata: 12 euro (1 adulto + 1 bambino) – con pagamento in anticipo 10 euro
Ingresso gratuito (prima domenica). Età consigliata: 9-12 anni. Durata: 1h e 30’



Per informazioni e prenotazioni
Per partecipare è indispensabile prenotare: prenotazioni@gattidelforo.it
Responsabili: Anna Rughetti/Marta Rivaroli (3391189485)
e-mail: anna.rughetti@gattidelforo.it; marta.rivaroli@gattidelforo.it
web: www.gattidelforo.it - http://blog.gattidelforo.it/

mercoledì 23 novembre 2016

Prossimi appuntamenti speciali

Ricordiamo gli appuntamenti per i quali ci sono ancora posti disponibili.
Per partecipare è sempre necessaria la prenotazione, da fare inviando la propria adesione all'email: prenotazioni@gattidelforo.it

Vi aspettiamo!
I Gatti del Foro


Sabato 26 novembre ore 16
La chiesa dei Ss. Quattro Coronati, il chiostro e l’Oratorio di S. Silvestro
Visita con permesso speciale
Vedendo la semplice facciata un visitatore non si rende conto della bellezza e delle preziose testimonianze conservate in questa chiesa: entrare è come rivivere le turbolente vicende del periodo medievale. La bellissima chiesa del XII secolo nasconde una basilica ancora più antica, datata al IX secolo, la cui monumentale grandezza è ancora rintracciabile. Accanto alla chiesa vi è lo splendido chiostro del XIII secolo, dove ancora vivono le monache di clausura. Infine da non perdere l’Oratorio di S. Silvestro con lo splendido pavimento cosmatesco e gli affreschi del Trecento che raccontano la conversione dell’imperatore Costantino.
Appuntamento in Via dei SS. Quattro Coronati davanti alla chiesa
Quota di partecipazione (offerta chiostro e oratorio + visita guidata): 14 Euro (12 Euro con pagamento anticipato)
Durata visita: 1 h e 30'.


Domenica 27 novembre ore 11.45
La Basilica “neopitagorica” di Porta Maggiore.
Visita con permesso speciale in esclusiva
La Basilica sotterranea di Porta Maggiore ritorna ad essere visitabile grazie all’apertura del cantiere di restauro. Rinvenuta casualmente durante lavori di consolidamento dei soprastanti binari ferroviari, ha mantenuto inalterato il suo apparato decorativo interamente in stucco bianco e policromo. Lo studio dell'apparato decorativo ha da subito attirato l'attenzione degli studiosi per la presenza di un complesso linguaggio mitologico non sempre di facile decifrazione. Le ipotesi interpretative vanno da sede di una setta neopitagorica in età neroniana, a monumento funerario della famiglia degli Statili Tauri.
Appuntamento davanti all’ingresso in via Prenestina (Porta Maggiore)
Quota partecipazione (prenotazione + visita guidata): 14 euro (12 euro con pagamento anticipato)
Durata visita: 1h e 15’. Presenza scale e divisione in piccoli gruppi.


Domenica 27 novembre ore 16.30
Centrale Montemartini: macchine, dèi e carrozze papali
In un affascinante contesto di archeologia industriale, tra i macchinari dismessi della centrale elettrica Montemartini, è stato allestito un museo di antichità, esempio di connubio tra modernità e mondo antico. Un’occasione per ammirare, in un contesto di forte impatto emotivo, alcune delle più celebri opere della Roma antica come il frontone del Tempio di Apollo Sosiano, l’enigmatica statua della Musa Polimnia, il corredo funerario di Crepereia Tryphaena con la splendida bambola in avorio e il magnifico mosaico con la scena del Ratto di Proserpina. Inoltre proprio nel mese di novembre il museo si è arricchito con l’esposizione dei vagoni del treno di Pio IX.
Ingresso (Residenti a Roma): 6,50 euro; ridotto (ragazzi tra i 18 e i 25 anni; possessori metrebus, bibliocard, feltrinelli): 5,50 euro; gratuito (se residenti a Roma): sotto i 18 e sopra i 65 anni
Visita guidata: 10 euro (8 euro con pagamento in anticipo)
Durata visita: 1 h e 45'.


Domenica 4 dicembre ore 12.15
La Casina del Cardinal Bessarione.
Visita con apertura speciale in esclusiva
Raro esempio di architettura rinascimentale suburbana a Roma, recentemente restaurato, il piccolo e prezioso casale conserva sale affrescate e un grazioso giardino, che ne facevano un luogo di “otium” ispirato al mondo antico e immerso nella quiete della Via Appia, a poca distanza dai grandi monumenti romani. Costruita probabilmente su preesistenze antiche, la casina fu sede del cardinale di Tuscolo, e nell'Ottocento osteria meta di passeggiate campestri.
Appuntamento in Via di Porta San Sebastiano, 8
Quota di partecipazione (visita + prenotazione): 12 euro (10 euro con pagamento anticipato).
Durata visita: 1 h e 15'.


Lunedì 5 dicembre ore 18.15
ConVersando: un pomeriggio tra Arte, Religione e Archeologia.
Arte e Astrologia nella Roma del Rinascimento
Lezione
Una lezione-conversazione che sarà un viaggio affascinante tra le costellazioni rappresentate dai più grandi pittori del Rinascimento su soffitti affrescati che dovevano svelare presagi e augurare buona sorte. Un aspetto poco noto della cultura nella Roma dei Papi, quando non era infrequente che prima di un'impresa si consultasse un astrologo, cercando nel cielo stellato un segno della volontà di Dio, per tramite di stelle e pianeti che portavano nomi legati ai miti pagani...
Appuntamento in via di S. Eligio, 6 (traversa via Giulia)
Quota di partecipazione: 10 Euro (con pagamento anticipato)
Durata lezione: 1 h e 30’
Prenotazione e pagamento della quota entro il 1 dicembre (o fino ad esaurimento posti)
Posti limitati.


Sabato 17 dicembre ore 16.45
Case di San Paolino alla Regola.
Visita con apertura speciale in esclusiva
Le continue piene del Tevere (tanto frequenti da aver contribuito a dare nome al Rione) hanno nascosto molti metri al di sotto dell’attuale palazzo un interessante complesso di edifici di epoca romana, che ci riportano nella vita di un quartiere popolare di quasi duemila anni fa.
Appuntamento in via di San Paolo alla Regola, 16
Ingresso: Intero: 4 euro; Ridotto: 3 euro (tra i 18 e i 25 anni; possessori bibliocard, metrebus, feltrinelli); Sotto i 18 anni: gratuito (se residenti a Roma, altrimenti 3 euro)
Visita guidata: 10 euro (8 euro con pagamento anticipato)
Durata visita: 1 h e 15'. Presenza scale.


Per informazioni e prenotazioni
Per partecipare è indispensabile prenotare: prenotazioni@gattidelforo.it
Responsabili: Anna Rughetti/Marta Rivaroli (3391189485)
e-mail: anna.rughetti@gattidelforo.it; marta.rivaroli@gattidelforo.it
web: www.gattidelforo.it - http://blog.gattidelforo.it/

venerdì 18 novembre 2016

Visite guidate, lezioni e permessi speciali

Riepiloghiamo gli appuntamenti per i quali ci sono ancora posti disponibili.
Non perdete l'occasione di visitare luoghi normalmente chiusi al pubblico, grazie ai nostri permessi in esclusiva (la basilica neopitagorica di Porta Maggiore, l'Oratorio dei SS. Quattro Coronati, la Casina del Cardinal Bessarione, i sotterranei di Via di San Paolino alla Regola...).
Ricordiamo inoltre la visita al Museo della Centrale Montemartini, al cui percorso è stato recentemente aggiunto il treno papale e vi invitiamo all'approfondimento di un tema affascinante: le simbologie astrologiche nell'Arte del Rinascimento a Roma, una lezione presso il nostro laboratorio, corredata da immagini, che ci porterà in un'epoca complessa e raffinata (pochi posti disponibili).

Per partecipare è sempre necessaria la prenotazione, da fare inviando la propria adesione almeno 3-5 giorni prima (salvo esaurimento dei posti) all'email: prenotazioni@gattidelforo.it

Siamo inoltre disponbili per itinerari personalizzati per gruppi, cral, Scuole, ecc. Contattateci per maggiori informazioni.
Vi aspettiamo!
I Gatti del Foro


Sabato 26 novembre ore 16
La chiesa dei Ss. Quattro Coronati, il chiostro e l’Oratorio di S. Silvestro
Visita con permesso speciale
Vedendo la semplice facciata un visitatore non si rende conto della bellezza e delle preziose testimonianze conservate in questa chiesa: entrare è come rivivere le turbolente vicende del periodo medievale. La bellissima chiesa del XII secolo nasconde una basilica ancora più antica, datata al IX secolo, la cui monumentale grandezza è ancora rintracciabile. Accanto alla chiesa vi è lo splendido chiostro del XIII secolo, dove ancora vivono le monache di clausura. Infine da non perdere l’Oratorio di S. Silvestro con lo splendido pavimento cosmatesco e gli affreschi del Trecento che raccontano la conversione dell’imperatore Costantino.
Appuntamento in Via dei SS. Quattro Coronati davanti alla chiesa
Quota di partecipazione (offerta chiostro e oratorio + visita guidata): 14 Euro (12 Euro con pagamento anticipato)
Durata visita: 1 h e 30'.



Domenica 27 novembre ore 11.45
La Basilica “neopitagorica” di Porta Maggiore.
Visita con permesso speciale in esclusiva
La Basilica sotterranea di Porta Maggiore ritorna ad essere visitabile grazie all’apertura del cantiere di restauro. Rinvenuta casualmente durante lavori di consolidamento dei soprastanti binari ferroviari, ha mantenuto inalterato il suo apparato decorativo interamente in stucco bianco e policromo. Lo studio dell'apparato decorativo ha da subito attirato l'attenzione degli studiosi per la presenza di un complesso linguaggio mitologico non sempre di facile decifrazione. Le ipotesi interpretative vanno da sede di una setta neopitagorica in età neroniana, a monumento funerario della famiglia degli Statili Tauri.
Appuntamento davanti all’ingresso in via Prenestina (Porta Maggiore)
Quota partecipazione (prenotazione + visita guidata): 14 euro (12 euro con pagamento anticipato)
Durata visita: 1h e 15’. Presenza scale e divisione in piccoli gruppi.



Domenica 27 novembre ore 16.30
Centrale Montemartini: macchine, dèi e carrozze papali
In un affascinante contesto di archeologia industriale, tra i macchinari dismessi della centrale elettrica Montemartini, è stato allestito un museo di antichità, esempio di connubio tra modernità e mondo antico. Un’occasione per ammirare, in un contesto di forte impatto emotivo, alcune delle più celebri opere della Roma antica come il frontone del Tempio di Apollo Sosiano, l’enigmatica statua della Musa Polimnia, il corredo funerario di Crepereia Tryphaena con la splendida bambola in avorio e il magnifico mosaico con la scena del Ratto di Proserpina. Inoltre proprio nel mese di novembre il museo si è arricchito con l’esposizione dei vagoni del treno di Pio IX.
Ingresso (Residenti a Roma): 6,50 euro; ridotto (ragazzi tra i 18 e i 25 anni; possessori metrebus, bibliocard, feltrinelli): 5,50 euro; gratuito (se residenti a Roma): sotto i 18 e sopra i 65 anni
Visita guidata: 10 euro (8 euro con pagamento in anticipo)
Durata visita: 1 h e 45'.



Domenica 4 dicembre ore 12.15
La Casina del Cardinal Bessarione.
Visita con apertura speciale in esclusiva
Raro esempio di architettura rinascimentale suburbana a Roma, recentemente restaurato, il piccolo e prezioso casale conserva sale affrescate e un grazioso giardino, che ne facevano un luogo di “otium” ispirato al mondo antico e immerso nella quiete della Via Appia, a poca distanza dai grandi monumenti romani. Costruita probabilmente su preesistenze antiche, la casina fu sede del cardinale di Tuscolo, e nell'Ottocento osteria meta di passeggiate campestri.
Appuntamento in Via di Porta San Sebastiano, 8
Quota di partecipazione (visita + prenotazione): 12 euro (10 euro con pagamento anticipato).
Durata visita: 1 h e 15'.



Lunedì 5 dicembre ore 18.15
ConVersando: un pomeriggio tra Arte, Religione e Archeologia.
Arte e Astrologia nella Roma del Rinascimento
 Lezione
Una lezione-conversazione che sarà un viaggio affascinante tra le costellazioni rappresentate dai più grandi pittori del Rinascimento su soffitti affrescati che dovevano svelare presagi e augurare buona sorte. Un aspetto poco noto della cultura nella Roma dei Papi, quando non era infrequente che prima di un'impresa si consultasse un astrologo, cercando nel cielo stellato un segno della volontà di Dio, per tramite di stelle e pianeti che portavano nomi legati ai miti pagani...
Appuntamento in via di S. Eligio, 6 (traversa via Giulia)
Quota di partecipazione: 10 Euro (con pagamento anticipato)
Durata lezione: 1 h e 30’
Prenotazione e pagamento della quota entro il 1 dicembre (o fino ad esaurimento posti)
Posti limitati.



Sabato 17 dicembre ore 16.45
Case di San Paolino alla Regola.
Visita con apertura speciale in esclusiva
Le continue piene del Tevere (tanto frequenti da aver contribuito a dare nome al Rione) hanno nascosto molti metri al di sotto dell’attuale palazzo un interessante complesso di edifici di epoca romana, che ci riportano nella vita di un quartiere popolare di quasi duemila anni fa.
Appuntamento in via di San Paolo alla Regola, 16
Ingresso: Intero: 4 euro; Ridotto: 3 euro (tra i 18 e i 25 anni; possessori bibliocard, metrebus, feltrinelli); Sotto i 18 anni: gratuito (se residenti a Roma, altrimenti 3 euro)
Visita guidata: 10 euro (8 euro con pagamento anticipato)
Durata visita: 1 h e 15'. Presenza scale.



Per informazioni e prenotazioni
Per partecipare è indispensabile prenotare: prenotazioni@gattidelforo.it
Responsabili: Anna Rughetti/Marta Rivaroli (3391189485)
e-mail: anna.rughetti@gattidelforo.it; marta.rivaroli@gattidelforo.it
web: www.gattidelforo.it - http://blog.gattidelforo.it/

lunedì 7 novembre 2016

Visite guidate speciali - novembre e dicembre 2016

Ecco le prossime visite guidate di novembre e dicembre.
Tanti permessi speciali permetteranno di scoprire la Roma sotterranea e nascosta (Mitreo Barberini, Basilica Neopitagorica, Insula dell'Ara Coeli, Casina del Cardinal Bessarione, case di San Paolino) e visite insolite consentiranno di affacciarsi su aspetti curiosi e affascinanti della nostra città (la chiesa dei SS. Quattro, la magia alle Terme di Diocleziano, Arte e Astrologia nel Rinascimento, la Cantrale Montemartini con le statue ancithe e il treno del Papa).
Per aprtecipare alle attività è sempre necessaria la prenotazione, da fare inviando una email a : prenotazioni@gattidelforo.it
Vi aspettiamo!
I Gatti del Foro


Sabato 12 novembre ore 10.40
Mitreo Barberini. 
Visita con permesso speciale
Una imperdibile occasione per poter visitare uno dei rari mitrei dipinti a Roma. Scoperto casualmente nel 1936 nel giardino di Palazzo Barberini, il Mitreo riapre dopo un lungo periodo di chiusura svelando il suo ciclo pittorico che, caso quasi unico, permette di ricostruire il mito delle origini del dio Mitra. In dieci piccoli quadri - quasi una storia a fumetti- viene raccontata la nascita del dio, le sue imprese e il rapporto tra vicende mitiche e cerimonie rituali.
Appuntamento in Via delle Quattro Fontane, 13
Quota partecipazione (prenotazione + visita guidata): 15 euro (13 euro con pagamento anticipato)
Durata visita: 1h e 15’. Pochi posti a disposizione

Domenica 13 novembre ore 9.50
La Basilica “neopitagorica” di Porta Maggiore. 
Visita con permesso speciale
La Basilica sotterranea di Porta Maggiore ritorna ad essere visitabile grazie all’apertura del cantiere di restauro. Rinvenuta casualmente durante lavori di consolidamento dei soprastanti binari ferroviari, ha mantenuto inalterato il suo apparato decorativo interamente in stucco bianco e policromo. Lo studio dell'apparato decorativo ha da subito attirato l'attenzione degli studiosi per la presenza di un complesso linguaggio mitologico non sempre di facile decifrazione. Le ipotesi interpretative vanno da sede di una setta neopitagorica in età neroniana, a monumento funerario della famiglia degli Statili Tauri.
Appuntamento davanti all’ingresso in via Prenestina (Porta Maggiore)
Quota partecipazione (prenotazione + visita guidata): 14 euro (12 euro con pagamento anticipato)
Durata visita: 1h e 15’. Presenza scale e divisione in piccoli gruppi.

Domenica 13 novembre ore 16.30
La magia nell’antica Roma: iscrizioni, formule magiche e bamboline voodoo
Visita al Museo Nazionale romano alle Terme di Diocleziano
L'impianto delle Terme di Diocleziano, costruito tra il 298 e il 306 d.C., attualmente è in gran parte sede della sezione epigrafica del Museo Nazionale Romano con una raccolta di testi scritti che coprono un arco cronologico che va dal VII sec. a.C. al IV d.C. Particolare risalto sarà riservato all'analisi degli scritti con valenza religiosa e magica, che getteranno nuova luce sulle pratiche superstiziose dei Romani e sul loro particolare rapporto con la sfera del sacro e del magico.
Appuntamento davanti all'ingresso del Museo in Via Enrico de Nicola 76
Ingresso: 7 Euro; Ridotto (giovani 18-24 anni e docenti di ruolo): 3.50 euro; gratuito sotto i 18 anni
Il biglietto è valido 3 gg e permette di visitare anche le altre sedi del Museo Nazionale Romano
Visita guidata: 10 euro (8 euro con pagamento anticipato).
Durata visita: 1 h e 45'.

Sabato 26 novembre ore 16
La chiesa dei Ss. Quattro Coronati e l’Oratorio di S. Silvestro
Vedendo la semplice facciata un visitatore non si rende conto della bellezza e delle preziose testimonianze conservate in questa chiesa: entrare è come rivivere le turbolente vicende del periodo medievale. La bellissima chiesa del XII secolo nasconde una basilica ancora più antica, datata al IX secolo, la cui monumentale grandezza è ancora rintracciabile. Accanto alla chiesa vi è lo splendido chiostro del XIII secolo, dove ancora vivono le monache di clausura. Infine da non perdere l’Oratorio di S. Silvestro con lo splendido pavimento cosmatesco e gli affreschi del Trecento che raccontano la conversione dell’imperatore Costantino.
Appuntamento in Via dei SS. Quattro Coronati davanti alla chiesa
Quota di partecipazione (offerta chiostro e oratorio + visita guidata): 14 Euro (12 Euro con pagamento anticipato)
Durata visita: 1 h e 30'.

Domenica 27 novembre ore 16.30
Centrale Montemartini: macchine, dèi e carrozze papali
In un affascinante contesto di archeologia industriale, tra i macchinari dismessi della centrale elettrica Montemartini, è stato allestito un museo di antichità, esempio di connubio tra modernità e mondo antico. Un’occasione per ammirare, in un contesto di forte impatto emotivo, alcune delle più celebri opere della Roma antica come il frontone del Tempio di Apollo Sosiano, l’enigmatica statua della Musa Polimnia, il corredo funerario di Crepereia Tryphaena con la splendida bambola in avorio e il magnifico mosaico con la scena del Ratto di Proserpina. Inoltre proprio nel mese di novembre il museo si è arricchito con l’esposizione dei vagoni del treno di Pio IX.
Ingresso (Residenti a Roma): 6,50 euro; ridotto (ragazzi tra i 18 e i 25 anni; possessori metrebus, bibliocard, feltrinelli): 5,50 euro; gratuito (se residenti a Roma): sotto i 18 e sopra i 65 anni
Visita guidata: 10 euro (8 euro con pagamento in anticipo)
Durata visita: 1 h e 45'.

Sabato 3 dicembre ore 16.45
Un condominio nell’antica Roma. L’Insula dell’Ara Coeli.
Visita con apertura speciale
L’edificio situato tra la scalinata della basilica dell’Ara Coeli e il complesso del Vittoriano è uno dei migliori esempi di architettura abitativa intensiva (insula) ancora visibili a Roma. La visita all’insula non solo permette di comprendere come era fatto un condominio in epoca romana e il suo utilizzo in epoche successive ma ci offre la possibilità di indagare le tappe della trasformazione urbanistica della zona alle pendici del colle Capitolino.
Appuntamento davanti all’ingresso dell’area archeologica accanto alla scalinata dell’Ara Coeli
Ingresso: Intero: 4 euro; Ridotto: 3 euro (tra i 18 e i 25 anni; possessori bibliocard, metrebus, feltrinelli); Sotto i 18 anni: gratuito (se residenti a Roma, altrimenti 3 euro)
Visita guidata: 10 euro (8 euro con pagamento anticipato)
Durata visita: 1 h e 15'. Presenza scale.

Domenica 4 dicembre ore 12.15
La Casina del Cardinal Bessarione
Visita con apertura speciale
Raro esempio di architettura rinascimentale suburbana a Roma, recentemente restaurato, il piccolo e prezioso casale conserva sale affrescate e un grazioso giardino, che ne facevano un luogo di “otium” ispirato al mondo antico e immerso nella quiete della Via Appia, a poca distanza dai grandi monumenti romani. Costruita probabilmente su preesistenze antiche, la casina fu sede del cardinale di Tuscolo, e nell'Ottocento osteria meta di passeggiate campestri.
Appuntamento in Via di Porta San Sebastiano, 8
Quota di partecipazione (visita + prenotazione): 12 euro (10 euro con pagamento anticipato).
Durata visita: 1 h e 15'.

Lunedì 5 dicembre ore 18.15
ConVersando: un pomeriggio tra Arte, Religione e Archeologia.
Arte e Astrologia nella Roma del Rinascimento
Una conversazione che sarà un viaggio affascinante tra le costellazioni rappresentate dai più grandi pittori del Rinascimento su soffitti affrescati che dovevano svelare presagi e augurare buona sorte. Un aspetto poco noto della cultura nella Roma dei Papi, quando non era infrequente che prima di un'impresa si consultasse un astrologo, cercando nel cielo stellato un segno della volontà di Dio, per tramite di stelle e pianeti che portavano nomi legati ai miti pagani...
Appuntamento in via di S. Eligio, 6 (traversa via Giulia)
Quota di partecipazione: 10 Euro.
Durata lezione: 1 h e 30’
Prenotazione e pagamento della quota entro il 1 dicembre. Posti limitati.

Sabato 17 dicembre ore 16.45
Case di San Paolino alla Regola. 
Visita con apertura speciale
Le continue piene del Tevere (tanto frequenti da aver contribuito a dare nome al Rione) hanno nascosto molti metri al di sotto dell’attuale palazzo un interessante complesso di edifici di epoca romana, che ci riportano nella vita di un quartiere popolare di quasi duemila anni fa.
Appuntamento in via di San Paolo alla Regola, 16
Ingresso: Intero: 4 euro; Ridotto: 3 euro (tra i 18 e i 25 anni; possessori bibliocard, metrebus, feltrinelli); Sotto i 18 anni: gratuito (se residenti a Roma, altrimenti 3 euro)
Visita guidata: 10 euro (8 euro con pagamento anticipato)
Durata visita: 1 h e 15'. Presenza scale.


 
Per informazioni e prenotazioni
Per partecipare è indispensabile prenotare: prenotazioni@gattidelforo.it
Responsabili: Anna Rughetti/Marta Rivaroli (3391189485)
e-mail: anna.rughetti@gattidelforo.it; marta.rivaroli@gattidelforo.it
web: www.gattidelforo.it - http://blog.gattidelforo.it/