martedì 13 ottobre 2015

Visite guidate: mostre e luoghi speciali!

Per ottobre e novembre vi proponiamo di scoprire insieme i diversi volti di Testaccio: dalle più recenti esperienze di Street Art (domenica18 ottobre) al Monte dei Cocci (domenica 25 ottobre) con la sua storia millenaria, che ha dato nome al rione e che sarà possibile visitare con un permesso speciale in esclusiva!
Avremo inoltre modo, sempre grazie ad un permesso speciale in esclusiva, di scoprire uno dei luoghi nascosti di Roma sotterranea: l'insula dell'Ara Coeli (sabato 7 novembre) che, a dispetto della posizone centralissima (piazza Venezia!), in pochissimi conoscono!
Infine, arrivano con l'autunno alcune importanti mostre:
- Impressionisti e Moderni dalla coll. Phillips di Washington, per ripercorrere l'arte tra XIX e XX secolo tra capolavori preziosi di Degas, Monet, Matisse, Picasso e tanti altri
- Impressionisti tete à tete al Vittoriano, con una ricca collezione che arriva dal Museo d'Orsay, con opere dei maggiori artisti dell'Impressionismo alle prese con ritratti e aspetti della "vita moderna" della Parigi di fine Ottocento
- la grande retrospettiva dedicata a Balthus, artista enigmatico e affascinante, profondamente legato a Roma
per tutte le mostre potremo usufruire di una interessante riduzione sull'ingresso, valida per un periodo limitato; i posti a disposizione sono pochi, quindi affrettatevi a prenotare!
Per partecipare è sempre necessaria la prenotazione, da fare inviando una email a:
prenotazioni@gattidelforo.it

Vi aspettiamo!
I Gatti del Foro



domenica 18 ottobre ore 16.00
Street Art tra Testaccio e Ostiense
in collaborazione con Yococu
Un nuovo appuntamento dedicato alla street art in collaborazione con YoCoCu. In questo particolare tour di street art attraverseremo due storici quartieri della Capitale: Testaccio e Ostiense.
Ammireremo i giganteschi lavori di Blu, la grande lupa di ROA e attraverseremo un coloratissimo sottopassaggio realizzato da diversi artisti contemporanei italiani e non. Un modo nuovo di vivere la città e di scoprire le molteplici identità di Roma.
Appuntamento presso uscita Metro Piramide.
Quota di partecipazione: 12 euro (10 euro con pagamento anticipato)
Durata visita: 2 h


venerdì 23 ottobre ore 17.50
Impressionisti e Moderni: la collezione Phillips di Washington
al Palazzo delle Esposizioni
La mostra presenta dipinti provenienti dal primo museo americano di arte moderna, la Phillips Collection, che sta per compiere i suoi primi cento anni ed è oggi una raccolta di opere d’arte moderna e contemporanea apprezzata in tutto il mondo. Il percorso cronologico presenta le grandi correnti culturali che hanno attraversato l'Ottocento e il Novecento: dai grandi artisti che all'inizio del XIX secolo hanno rivoluzionato la pittura europea come Goya, Ingres, Delacroix, Courbet e Manet, ai maestri dell’impressionismo francese come Cézanne, Degas, Van Gogh, Monet e Sisley. Un posto di spicco spetta ai maestri moderni che hanno plasmato la visione artistica del Novecento, tra cui Bonnard, Braque, Gris, Kandinskij, Kokoschka, Matisse, Modigliani, Picasso, Soutine e Vuillard. Infine, scoprire le opere fondamentali di grandi artisti americani come la O'Keeffe e Rothko sarà per il visitatore un'esperienza intensa e completamente nuova.
Appuntamento davanti al palazzo delle Esposizioni sulla scalinata.
Quota di partecipazione (ingresso+prenotazione+visita guidata): 17 euro
quota speciale valida solo per questa data
Per questa visita è richiesto il pagamento anticipato delle quote


Domenica 25 ottobre ore 14.45
Un'ottobrata sul Monte dei Cocci: Testaccio.
Visita con apertura speciale in esclusiva
Nato come discarica dei “vuoti a perdere”, ossia delle anfore svuotate, del vicino Emporio questo particolare monte è diventato uno dei “colli” preferiti dai Romani nei secoli successivi, luogo molto amato per le festose scampagnate fuori porta. Sul “Monte dei Cocci”, aperto per l’occasione, rievocheremo le tradizioni, le usanze, le curiosità del passato, scoprendo quante storie può raccontare un’antica e nobilissima “discarica”.
Appuntamento in via Galvani (angolo via Nicola Zabaglia)
Ingresso: 4 Euro; Ridotto (tra i 18 e i 25 anni; bibliocard, metrebus, feltrinelli): 3 euro; sotto i 18 anni (solo Residenti Roma): gratuito.
Visita guidata: 10 euro (con pagamento anticipato: 8 euro)
Durata visita: 1 h e 15’.


venerdì 6 novembre ore 18.00
mostra Impressionisti tète à tète
al Vittoriano
La mostra presenta oltre 60 importanti dipinti provenienti dal Museo d'Orsay di Parigi, presentando l'opera dei maggiori pittori impressionisti - da Manet a Degas, da Renoir a Pissarro, da Berthe Morisot a Cèzanne – analizzando in particolare il ritratto della società parigina che emerge dalle loro opere. Ritratti e scorci di quotidianità cittadina, infatti, furono tra i soggetti preferiti da questi artisti che volevano calarsi nella realtà e rappresentare la “vita moderna”.
Appuntamento davanti all'ingresso mostra al Vittoriano, via di San Pietro in Carcere
Quota di partecipazione: 15 euro
Per questa visita è richiesto il pagamento anticipato delle quote. 
La quota è valida con un minimo di 15 partecipanti






Sabato 7 novembre ore 14.45
Roma sotterranea: un condominio nell’antica Roma
L'Insula dell’Ara Coeli.
visita con permesso speciale in esclusiva
L’edificio situato tra la scalinata della basilica dell’Ara Coeli e il complesso del Vittoriano è uno dei migliori esempi di architettura abitativa intensiva (insula) ancora visibili a Roma. La visita all’insula non solo permette di comprendere come era fatto un condominio in epoca romana e il suo utilizzo in epoche successive ma ci offre la possibilità di indagare le tappe della trasformazione urbanistica della zona alle pendici del colle Capitolino.
Appuntamento davanti all’ingresso dell’area archeologica accanto alla scalinata dell’Ara Coeli
presenza di rampe di scale.
Durata visita: 1 h e 15’
Ingresso: 4 Euro; Ridotto (tra i 18 e i 25 anni; bibliocard, metrebus, feltrinelli): 3 euro; sotto i 18 anni (solo Residenti Roma): gratuito.
Visita guidata: 10 euro (con pagamento anticipato: 8 euro)
Durata visita: 1 h e 15’.


Sabato 7 novembre ore 16.40
mostra Batlhus
Una grande mostra retrospettiva ripercorre l'intero percorso artistico di Balthus (1908-2001), nato in Francia da padre polacco e madre russa, imbevuto fin dall'infanzia di cultura mitteleuropea grazie ai viaggi fatti coi genitori e ai loro stimoli culturali, e rimasto folgorato giovanissimo dall'equilibrio dell'arte italiana del Rinascimento, dando origine alla sua poetica originale ed enigmatica. Il legame di Balthus con Roma sarà fortissimo: non solo le suggestioni del passato e l'ammirazione per il grandi maestri italiani lo accompagneranno per tutta la vita, ma sarà fondamentale anche il suo soggiorno di ben 17 anni nella Città Eterna, come direttore dell'Accademia di Francia.
Appuntamento davanti alle Scuderie del Quirinale in via XXIV maggio
Quota di partecipazione (ingresso+prenotazione+visita guidata): 17 euro
quota speciale valida solo per questa data
Per questa visita è richiesto il pagamento anticipato delle quote

 
Per informazioni e prenotazioni
Tel 062426184 (Orari: martedì 9.30-12.30).
per prenotare: prenotazioni@gattidelforo.it
Responsabili: Anna Rughetti/Marta Rivaroli
e-mail: anna.rughetti@gattidelforo.it; marta.rivaroli@gattidelforo.it
web: www.gattidelforo.it
http://blog.gattidelforo.it/