mercoledì 31 dicembre 2014

Visite guidate - gennaio 2015

Il programma di visite guidate per il nuovo anno vi accoglie con proposte preziose: la raffinata mostra sul Tiepolo ai Musei Capitolini, l'affascinante connubio tra archeologia e industria alla Centrale Montemartini, gli stupefacenti effetti speciali della Chiesa del Gesù, le evocazioni letterarie e spirituali dei pittori Nazareni al Casino Massimo, l'inaspettato percorso nascosto sotto Santa Sabina, e infine la Domus Aurea...
Per partecipare è sempre indispensabile al prenotazione, da fare inviando una email a:
prenotazioni@gattidelforo.it
Ci auguriamo di incontrarvi presto e nel frattempo vi facciamo i nostri più cari auguri per un nuovo anno ricco di belle sorprese ...
... e di piccole-grandi scoperte a spasso per la nostra bellissima città!
I Gatti del Foro


Sabato 10 gennaio ore 15.30
Mostra Tiepolo. I colori del disegno
L’arte di Giambattista Tiepolo ebbe nel disegno il proprio elemento fondante, capace di catturare ed esprimere l'idea immediata, ma anche di comunicare all'efficiente e straordinaria bottega familiare (in cui lavoravano i validissimi figli Giandomenico e Lorenzo) le istruzioni per procedere nei lavori. La mostra offre per la prima volta la possibilità di indagare l'organizzazione di uno dei più importanti atelier artistici veneziani del Settecento e di osservare la particolare produzione grafica del Tiepolo, capace di rendere non solo la freschezza della creazione, ma anche i “colori” per esprimerla, anche quando il disegno è monocromo! Per l'occasione è stato possibile riunire una importante scelta di opere provenienti da raccolte italiane poco conosciute al grande pubblico, con fogli sinora raramente esposti, una selezione di incisioni e alcuni bellissimi dipinti.
Ingresso: Intero € 15,00 ; Ridotto € 13,00 (residenti a Roma, con documento); Ridottissimo € 2,00
il biglietto include l'ingresso ai Musei Capitolini.
N.B. - per chi desidera visitare sia la Mostra ai Musei Capitolini (10 gennaio) che la Centrale Montemartini (11 gennaio), è possibile acquistare il biglietto integrato per le due sedi intero 16 euro – ridotto 13 euro.
Visita guidata: 8 euro
Per questa visita è richiesto il versamento anticipato delle quote


Domenica 11 gennaio ore 16.30
Le macchine e gli dèi: visita alla Centrale Montemartini
In un affascinante contesto di archeologia industriale, tra i macchinari dismessi della centrale elettrica Montemartini, è stato allestito un museo di antichità, unico esempio a Roma di connubio tra modernità e mondo antico. Un’occasione per ammirare, in un contesto di forte impatto emotivo, alcune delle più celebri opere della Roma antica come il frontone del Tempio di Apollo Sosiano, fortemente voluto da Augusto per i suoi fini propagandistici, la enigmatica statua della Musa Polimnia e il magnifico mosaico con scene di caccia.
Appuntamento all'ingresso del museo, in Via Ostiense 106.
Ingresso (Residenti a Roma): 6,50 euro; ridotto (ragazzi tra i 18 e i 25 anni; possessori metrebus, bibliocard, feltrinelli): 5,50 euro; gratuito : sotto i 18 e sopra i 65 anni (se residenti a Roma)
N.B. - per chi desidera visitare sia la Mostra ai Musei Capitolini (10 gennaio) che la Centrale Montemartini (11 gennaio), è possibile acquistare il biglietto integrato per le due sedi intero 16 euro – ridotto 13 euro.
Visita guidata: 8 euro
Durata visita: 1 h e 45'.
Consigliato il versamento anticipato delle quote (pagamento sul posto + 2 euro)


Sabato 17 gennaio ore 15.50
La Chiesa del Gesù e le Stanze di Sant'Ignazio
La chiesa del Gesù sorge nel luogo dove il fondatore dei Gesuiti, Ignazio di Loyola, visse e iniziò la propria attività a Roma. Divenuta il modello delle chiese della Controriforma, è ricca di opere d'arte sontuose, come gli altari dedicati a sant'Ignazio e a San Francesco Saverio, ricchi di pietre preziose, argenti e ori, anche se il capolavoro più stupefacente è il soffitto dipinto dal Baciccia. Nella casa annessa si conservano le stanzette in cui visse il Santo, decorate nel Seicento con incredibili illusioni ottiche dal gesuita Andrea Pozzo, maestro dell'anamorfosi e del trompe-l'oeil.
Appuntamento davanti alla chiesa in Piazza del Gesù
Quota di partecipazione (visita guidata + offerta per le stanze): 10 euro
Durata visita circa 2 h. Accessibilità limitata (presenza di scale)
Consigliato il versamento anticipato delle quote (pagamento sul posto + 2 euro)


Domenica 18 gennaio ore 10.30
Il Casino Massimo Lancellotti: tra Manierismo e pittori Nazareni
Apertura speciale
Il casino, tipico esempio del gusto tardo manierista, è quanto resta della grande villa Giustiniani-Massimo. L'esterno è decorato con rilievi e statue antiche, ma nasconde nelle sale di rappresentanza la più importante testimonianza dell'attività dei pittori Nazareni, che nell'Ottocento vissero a Roma la loro singolare stagione, ispirati dalla pittura italiana del primo Rinascimento. Gli ambienti sono affrescati con scene tratte dai maggiori poemi della letteratura italiana: l'Orlando Furioso dell'Ariosto; la Gerusalemme Liberata del Tasso; la Divina Commedia di Dante.
Appuntamento in Via Matteo Boiardo, 16
Quota di partecipazione (visita guidata + offerta): 10 euro
Durata visita circa 1h 15min. Accessibile per tutti.
Consigliato il versamento anticipato delle quote (pagamento sul posto + 2 euro)


Sabato 24 gennaio ore 16
I sotterranei, il chiostro e la chiesa di Santa Sabina
Visita con apertura speciale
Un percorso nel tempo sulle pendici del colle Aventino, negli ambienti sotterranei scoperti sotto la basilica di Santa Sabina, tra i resti delle antiche mura serviane, graffiti di culti misterici e cisterne. Si sale poi a scoprire la vita del monastero dove San Domenico dimorò a lungo, con l'affascinante chiostro ancora abitato dai monaci e gli aranci dei giardini; ed infine si scoprono i tesori del monastero: dalle opere preziose del museo domenicano, alla incredibile porta lignea del V secolo, alla intensa spiritualità della chiesa medievale.
Appuntamento in Piazza Pietro d'Illiria (Aventino)
Quota di partecipazione (ingresso + visita): 16 euro
Durata della visita: circa 2 ore. Presenza di scale.
Consigliato il versamento anticipato delle quote (pagamento sul posto + 2 euro)


Domenica 25 gennaio ore 11.45
Il cantiere della Domus Aurea.
Visita con permesso speciale
Un’occasione imperdibile per poter nuovamente ammirare gli ambienti della Domus Aurea, la splendida residenza dell’imperatore Nerone che si estendeva su ben tre colli e che doveva risplendere in modo tale da simboleggiare la dimora del dio Sole. Durante la visita saremo accompagnati alla scoperta del cantiere di restauro della Domus Aurea che permetterà di conoscere il monumento ma, allo stesso tempo, di comprendere l’importanza della conservazione del nostro patrimonio culturale.
Appuntamento davanti all’ingresso dell’area archeologica in via della Domus Aurea, 1 (all’interno del Parco del Colle Oppio).
Quota partecipazione (ingresso speciale + prenotazione + visita guidata): 15 Euro
Durata visita: 2 h. Accessibilità limitata (percorso accidentato)
Per questa visita è indispensabile il versamento anticipato delle quote. Posti limitati.



Per informazioni e prenotazioni
tel 062426184 – fax 1782236086
Orari: martedì 9.30-12.30
Responsabili: Anna Rughetti/Marta Rivaroli
e-mail: prenotazioni@gattidelforo.it; marta.rivaroli@gattidelforo.it
web: www.gattidelforo.it http://blog.gattidelforo.it/