martedì 13 marzo 2012

Mostre e visite guidate

Sabato 24 marzo ore 16.00
mostra Dalì: un artista, un genio 
La mostra, attraverso olii e disegni, ma anche documenti, fotografie e filmati, ricompone un ritratto a tutto tondo di Salvador Dalì, artista che ha fatto della sua vita il teatro di eccentricità caratteriali e biografiche, creando un suo universo unico, affascinante e suggestivo.
Appuntamento davanti all'ingresso mostra, complesso del Vittoriano, via di San Pietro in carcere
Quota di partecipazione ingresso+prenotazione+auricolari+visita guidata: 19 euro

 Sabato 24 marzo ore 16.30
I Mercati di Traiano e il Museo dei Fori Imperiali
Uno straordinario complesso, costruito per volere dell'imperatore Traiano, che costituiva un vero e proprio quartiere del commercio antico. Visitare i Mercati vuol dire provare l'esperienza unica di entrare in una serie di edifici la cui architettura maestosa e funzionale sorprende a distanza di secoli. Oggi i Mercati di Traiano sono inoltre la sede di una interessante esposizione permanente dedicata alla storia e ai capolavori dei Fori Imperiali.
Ingresso (integrato con la mostra in corso): 11 euro (sotto i 18 e sopra i 65 anni residenti a Roma: gratuito)
Visita guidata: 8 euro


domenica 25 marzo ore 16.45
Il Monte dei Cocci
Visita con permesso speciale
Una suggestiva ascesa sul Monte Testaccio nella luce magica del tardo pomeriggio, alla scoperta della curiosa origine di questo colle creato dall'uomo circa 2000 anni fa. Si rievocherà la storia del Monte, a partire dai risultati degli scavi archeologici che ancora ne stanno studiando le vicende, fino alle tradizioni secolari della Via Crucis e delle feste del vino.
Consigliamo, se volete, di portare la macchina fotografica: dal monte la vista è spettacolare!
Appuntamento in Via Nicola Zabaglia angolo via Galvani all'ingresso dell'area archeologica
Durata circa 1h 15'
Ingresso+visita guidata: 12 euro (sotto i 18 e sopra i 65 anni, se residenti a Roma: 8 euro)


giovedì 29 marzo ore 17.40 
mostra Tintoretto
Le Scuderie del Quirinale propongono un eccezionale itinerario tra le opere più importanti del Tintoretto, pittore veneziano di eccezionale talento e incredibile capacità creativa, che seppe passare dai temi religiosi a quelli profani, dalle committenze private ai lavori per le confraternite di Venezia, riuscendo sempre a stupire per le invenzioni sempre nuove e per la felicità esecutiva.
Appuntamento davanti all'ingresso delle Scuderie del Quirinale, via XXIV maggio.
Durata della visita: 1h 30min circa
Quota di partecipazione (ingresso ridotto+prenotazione+visita guidata): 18 euro
Se siete interessati, potete inviarci la vostra richiesta per conoscere le ulteriori date nei week-end.


sabato 31 marzo 9.20
Musei Vaticani e Cappella Sistina (con ingresso senza fila)
 Il percorso si snoda attraverso le sterminate collezioni ospitate nel palazzi Vaticani, toccando l'arte antica, la Galleria degli Arazzi e quella delle Carte Geografiche, le Stanze di Raffaello e infine la Cappella Sistina affrescata dai maggiori artisti attivi alla fine del Quattrocento e dal sommo Michelangelo, che vi lavorò in due riprese, modificando con quest'opera straordinaria il percorso della storia dell'arte successiva.
Quota di partecipazione: 30 Euro
La quota comprende: biglietto di ingresso, prenotazione per l'ingresso senza fila, auricolari e visita guidata.
E' indispensabile il pagamento anticipato delle quote entro il 20 marzo
Durata della visita: circa 3 h


sabato 31 marzo 16.00
Pitture e mosaici romani al Museo di Palazzo Massimo
Un intero piano del Museo Nazionale Romano di Palazzo Massimo è dedicato ad affreschi, mosaici e intarsi di grande pregio e bellezza: il triclinio con il giardino dipinto della Villa di Livia e le stanze della Villa della Farnesina, suggestivamente ricomposte nelle dimensioni originarie e poi gli incredibili mosaici pavimentali, spesso policromi, e le tarsie dalla Basilica di Giunio Basso.
Appuntamento all'ingresso del Museo in largo di Villa Peretti 1
Durata della visita: 1 h e 30 min
Ingresso: 7 euro (+3 euro supplemento mostre); gratuito sotto i 18 e sopra i 65 anni
Visita guidata: 8 euro


Per informazioni e prenotazioni
tel. 062426184 - fax 1782236086
Responsabili: Marta Rivaroli e Anna Rughetti
Orari: lunedì 9:00-12:00 (è comunque sempre attiva la segreteria telefonica)
e-mail: prenotazioni@gattidelforo.it
marta.rivaroli@gattidelforo.it
WEB: www.gattidelforo.it

per consultare gli aggiornamenti del programma
e per iscriversi alla newsletter:
http://blog.gattidelforo.it

giovedì 8 marzo 2012

visite guidate BIMBI marzo-aprile 2012

Ecco il nuovo programma di visite guidate dedicate ai bambini dai 6 ai 12 anni e alle loro famiglie.
Per partecipare, è indispensabile inviare una email di prenotazionea : prenotazioni@gattidelforo.it


Sabato 17 marzo ore 15.30
Dall’Egitto alla Mesopotamia. Visita al Museo Barracco
Andiamo alla scoperta dell’Antico Egitto e delle civiltà mesopotamiche esplorando la collezione di uno storico appassionato: potremo così scoprire la scrittura, la religione e gli usi di popoli antichissimi e misteriosi!
Appuntamento davanti al Museo in Corso Vittorio Emanuele, 166A
Ingresso*(residenti Roma): Intero: 4,50 €; Ridotto: 3,50 euro (18-25 anni e possessori Metrebus, Bibliocard); sotto i 18 e sopra i 65 anni: gratuito.
Visita guidata: bambino: 5 Euro; adulto accompagnatore: 4 Euro
Età consigliata : 9-12 anni


Domenica 1 aprile ore 15 (orario da confermare)
Tra leoni e gladiatori. Visita al Colosseo
Come si divertivano i Romani? Come si allenavano i gladiatori? Quali bestie feroci si preparavano ad affrontare? Scopriamo insieme il monumento più famoso di Roma, immaginando di assistere ad uno spettacolo nell’arena!
Appuntamento davanti all’Arco di Costantino.
Ingresso*: Adulti: 13,50 Euro (biglietto + prenotazione e auricolare)
Sotto i 18 anni e sopra i 65 anni: 2 Euro prenotazione e auricolare;
Visita guidata: bambino: 5 Euro; adulto accompagnatore: 4 Euro
Età consigliata: 8-12 anni


Domenica 15 aprile ore 16.30
Romolo, Remo e le origini di Roma. Visita al Palatino
Chi erano Romolo e Remo? È vero che furono salvati da un pastore e allevati da una lupa? Perché Roma si chiama così? Al colle Palatino sono legate le origini di Roma: qui fu costruita la prima “Roma”, ebbe la propria dimora Augusto, il primo “imperatore”, e grazie alla fastosa residenza di Diocleziano noi oggi usiamo la parola “palazzo”.
Appuntamento davanti all’ingresso dell’area archeologica in via di San Gregorio, 30.
Ingresso*: gratuito in occasione della Settimana dei Beni Culturali
Visita guidata: bambino: 5 Euro; adulto accompagnatore: 4 Euro
Età consigliata: 10-12 anni

Informazioni generali
- Per tutte le visite è necessario prenotarsi almeno entro 8 giorni prima della visita (anche via e-mail), salvo esaurimento dei posti disponibili
- max 2 adulti per ogni bambino
- La quota non comprende eventuali biglietti d'ingresso a Monumenti e Musei. Il costo del biglietto di ingresso dei monumenti segnati con * potrebbe subire un aumento in occasione di eventi o mostre.
- L’età consigliata è da 6 a 12 anni ma anche i bambini più piccoli sono benvenuti.
- Minimo 12 bambini – massimo 25 bambini (si prega di comunicare anche il numero dei partecipanti adulti, così da evitare gruppi troppo numerosi). Avvisando con congruo anticipo, è eventualmente possibile organizzare due o più gruppi, così da accontentare tutte le richieste.
- Gli aventi diritto alla riduzione sul biglietto sono tenuti a portare con sé il giorno della visita guidata un documento di identificazione.
- L’attività è riservata ai Soci, la tessera associativa è compresa nel contributo per la visita
- L'Associazione declina ogni responsabilità per danni a persone o cose.
- Durante le visite guidate non è consentito l'uso di registratori o videocamere.

Tutte le visite sono condotte da Archeologi e Storici dell’Arte.
L’Associazione si riserva la possibilità, in caso di necessità, di apportare modifiche al presente programma. Eventuali modifiche saranno tempestivamente comunicate.

L’Associazione è inoltre sempre a disposizione per realizzare itinerari in luoghi o orari diversi da quelli proposti per gruppi di amici o classi scolastiche.

Per informazioni e prenotazioni:
tel 062426184 – fax 1782236086
Orari: lunedì 9.30-12.30
Responsabili: Anna Rughetti/Marta Rivaroli
e-mail: prenotazioni@gattidelforo.it; marta.rivaroli@gattidelforo.it
web: www.gattidelforo.it
http://blog.gattidelforo.it/

sabato 3 marzo 2012

Visite Guidate Marzo 2012

Ecco il programma di visite guidate per il mese di Marzo.
Troverete tante proposte per visitare luoghi segreti della città con aperture speciali solo per noi, e ovviamente le grandi mostre (Guercino, Tintoretto, l'età di Caravaggio). Vi aspettiamo!
Per partecipare è necessaria la prenotazione via email all'indirizzo: prenotazioni@gattidelforo.it


Sabato 10 marzo 16.45
Roma sotterranea: le Case di San Paolino alla Regola
Visita con permesso speciale
Le continue piene del Tevere (tanto frequenti da aver contribuito a dare il nome al Rione) hanno nascosto, molti metri al di sotto del palazzo Specchi, un interessante complesso di edifici di epoca romana, che ci permettono di ricostruire le vicende e la vita di un quartiere popolare di Roma dal I secolo d.C fino ai nostri giorni.
Appuntamento in via di San Paolo alla Regola, 15
Ingresso+visita guidata: 12 euro
Ridotto (metrebus, bibliocard): 10 euro
Sotto i 18 e sopra i 65 anni (solo se residenti a Roma): 8 euro


Domenica 11 marzo ore 14.45
Roma sotterranea e nascosta: Porta Asinaria
Visita con apertura speciale.
Una delle antiche porte di Roma, nascosta dalla mole della vicina Porta San Giovanni, ci racconta la storia della città, dalla necessità di una nuova fortificazione all'epoca di Aureliano, alle invasioni barbariche, alla lotta tra Papa e antipapi... Una porta che si è ben conservata grazie al fatto di essere stata quasi dimenticata e che consente di visitare un tratto del camminamento di ronda sulle mura.
Appuntamento davanti alla Basilica di San Giovanni in Laterano in piazza San Giovanni
Durata visita: 1 h 15min
Ingresso+visita guidata: 12 euro (sotto i 18 e sopra i 65 anni residenti a Roma: 8 euro)


Domenica 11 marzo ore 15.40
mostra Roma al tempo di Caravaggio
Ultima data prima della chiusura definitiva della mostra!
Attraverso 140 opere provenienti da tutto il mondo, alcune inedite in Italia, la mostra ricostruisce per la prima volta il clima e l'ambiente culturale in cui visse e operò Caravaggio, esponendo dipinti dei più grandi artisti del tempo: dai Carracci a Domenichino, da Artemisia e Orazio Gentileschi allo stesso Caravaggio.
Appuntamento all'ingresso di Palazzo Venezia su Via del Plebiscito
Quota di partecipazione (ingresso+prenotazione+auricolari+visita guidata): 18 euro
Durata visita: circa 2 ore


Sabato 17 marzo ore 15.15
Mostra Guercino. Capolavori da Cento e Roma
Palazzo Barberini inaugura i nuovi spazi espositivi dedicati alle mostre temporanee con una mostra dedicata al genio di Giovan Francesco Barbieri, detto il Guercino. Tra i maggiori protagonisti del Seicento italiano, nato e vissuto nella città di Cento, presso Ferrara, fu attivo a Roma tra il 1621 e il 1623. I capolavori in mostra coprono tutto l’arco cronologico del suo lungo percorso artistico, dalla formazione ferrarese, all'incontro con i bolognesi Carracci, alla fondamentale esperienza romana.
Appuntamento in Via delle Quattro Fontane, 13
Quota di partecipazione: 20 euro (visita guidata+ingresso mostra+prenotazione+auricolari)
Durata visita: 1h 30 min


venerdì 23 marzo 18.30
mostra Tintoretto
Le Scuderie del Quirinale propongono un eccezionale itinerario tra le opere più importanti del Tintoretto, pittore veneziano di eccezionale talento e incredibile capacità creativa, che seppe passare dai temi religiosi a quelli profani, dalle committenze private ai lavori per le confraternite di Venezia, riuscendo sempre a stupire per le invenzioni sempre nuove e per la felicità esecutiva.
Appuntamento davanti all'ingresso delle Scuderie del Quirinale, via XXIV maggio.
Durata della visita: 1h 30min circa 
Quota di partecipazione (ingresso+prenotazione+visita guidata): 18 euro
Non sono previste ulteriori riduzioni.


Sabato 24 marzo ore 9.45 
Roma sotterranea: il Mitreo del Circo Massimo
Visita con permesso speciale.
Nei pressi dell'area del Circo Massimo si trova nascosto uno dei Mitrei più grandi e meglio conservati di Roma, grazie al quale è possibile ricostruire le fasi del culto della misteriosa divinità di origine iranica, con la sala per il banchetto rituale ancora provvista dei banconi per i fedeli e dello spazio per il sacrificio del toro.
Appuntamento davanti alla chiesa di S. Maria in Cosmedin (Bocca della Verità)
Ingresso con apertura speciale + visita guidata: 12 Euro (sotto i 18 e sopra i 65 anni, se residenti a Roma: 8 Euro)
Durata visita: 1 h 15min


Sabato 24 marzo ore 16.30 
I Mercati di Traiano e il Museo dei Fori Imperiali
Uno straordinario complesso, costruito per volere dell'imperatore Traiano, che costituiva un vero e proprio quartiere del commercio antico. Visitare i Mercati vuol dire provare l'esperienza unica di entrare in una serie di edifici la cui architettura maestosa e funzionale sorprende a distanza di secoli. Oggi i Mercati di Traiano sono inoltre la sede di una interessante esposizione permanente dedicata alla storia e ai capolavori dei Fori Imperiali.
Ingresso (integrato con la mostra in corso): 11 euro (sotto i 18 e sopra i 65 anni residenti a Roma: gratuito)
Visita guidata: 8 euro


domenica 25 marzo ore 16.45
Il Monte dei Cocci
Visita con permesso speciale
Una suggestiva ascesa sul Monte Testaccio nella luce magica del tardo pomeriggio, alla scoperta della curiosa origine di questo colle creato dall'uomo circa 2000 anni fa. Si rievocherà la storia del Monte, a partire dai risultati degli scavi archeologici che ancora ne stanno studiando le vicende, fino alle tradizioni secolari della Via Crucis e delle feste del vino.
Appuntamento in Via Nicola Zabaglia angolo via Galvani all'ingresso dell'area archeologica
Durata circa 1h 15'
Ingresso+visita guidata: 12 euro (sotto i 18 e sopra i 65 anni residenti a Roma: 8 euro)


sabato 31 marzo 9.20
Musei Vaticani (con ingresso senza fila)
Il percorso si snoda attraverso le sterminate collezioni ospitate nel palazzi Vaticani, toccando l'arte antica, la Galleria degli Arazzi e quella delle Carte Geografiche, le Stanze di Raffaello e infine la  Cappella Sistina affrescata dai maggiori artisti attivi alla fine del Quattrocento e dal sommo Michelangelo, che vi lavorò in due riprese, modificando con quest'opera straordinaria il percorso della storia dell'arte successiva.
Quota di partecipazione: 30 Euro
La quota comprende: biglietto di ingresso, prenotazione per l'ingresso senza fila, auricolari e visita guidata.
E' indispensabile il pagamento anticipato delle quote entro il 20 marzo
Durata della visita: circa 3 h


sabato 31 marzo 16.00
Pitture e mosaici romani al Museo di Palazzo Massimo
Un intero piano del Museo Nazionale Romano di Palazzo Massimo è dedicato ad affreschi, mosaici e intarsi di grande pregio e bellezza: il triclinio con il giardino dipinto della Villa di Livia e le stanze della Villa della Farnesina, suggestivamente ricomposte nelle dimensioni originarie e poi gli incredibili mosaici pavimentali, spesso policromi, e le tarsie dalla Basilica di Giunio Basso.
Appuntamento all'ingresso del Museo in largo di Villa Peretti 1
Durata della visita: 1 h e 30 min
Ingresso: 7 euro (+3 euro supplemento mostre); gratuito sotto i 18 e sopra i 65 anni
Visita guidata: 8 euro




Per informazioni e prenotazioni
tel. 062426184 - fax 1782236086
Responsabili: Marta Rivaroli e Anna Rughetti
Orari: lunedì 9:00-12:00 (è comunque sempre attiva la segreteria telefonica)
e-mail: prenotazioni@gattidelforo.it
marta.rivaroli@gattidelforo.it
WEB: www.gattidelforo.it

per consultare gli aggiornamenti del programma
e per iscriversi alla newsletter:
http://blog.gattidelforo.it