mercoledì 25 gennaio 2012

Visite guidate Febbraio 2012

Per partecipare alle visite è necessaria la prenotazione;
inviare la propria adesione via email a: prenotazioni@gattidelforo.it


Domenica 29 gennaio 15.30
Mostra Guercino. Capolavori da Cento e Roma
Palazzo Barberini inaugura i nuovi spazi espositivi dedicati alle mostre temporanee con una mostra dedicata al genio di Giovan Francesco Barbieri, detto il Guercino. Tra i maggiori protagonisti del Seicento italiano, nato e vissuto nella città di Cento, presso Ferrara, fu attivo a Roma tra il 1621 e il 1623. I capolavori in mostra coprono tutto l’arco cronologico del suo lungo percorso artistico, dalla formazione ferrarese, all'incontro con i bolognesi Carracci, alla fondamentale esperienza romana.
Appuntamento in Via delle Quattro Fontane, 13
Quota di partecipazione: 20 euro (visita guidata+ingresso mostra+prenotazione+auricolari)
Durata visita: 1h 30 min


Sabato 4 febbraio ore 16.30
mostra Roma al tempo di Caravaggio
Attraverso 140 opere provenienti da tutto il mondo, alcune inedite in Italia, la mostra ricostruisce per la prima volta il clima e l'ambiente culturale in cui visse e operò Caravaggio, esponendo dipinti dei più grandi artisti del tempo: dai Carracci a Domenichino, da Artemisia e Orazio Gentileschi allo stesso Caravaggio.
Appuntamento all'ingresso di Palazzo Venezia su Via del Plebiscito
Quota di partecipazione (ingresso+prenotazione+auricolari+visita guidata): 18 euro
Durata visita: circa 2 ore


Sabato 4 febbraio ore 14.45
Roma sotterranea e nascosta: Porta Asinaria
Visita con apertura speciale.
Una delle antiche porte di Roma, nascosta dalla mole della vicina Porta San Giovanni, ci racconta la storia della città, dalla necessità di una nuova fortificazione all'epoca di Aureliano, alle invasioni barbariche, alla lotta tra Papa e antipapi... Una porta che si è ben conservata grazie al fatto di essere stata quasi dimenticata e che consente di visitare un tratto del camminamento di ronda sulle mura.
Appuntamento davanti alla Basilica di San Giovanni in Laterano in piazza San Giovanni
Durata visita: 1 h 15min
Ingresso+visita guidata: 12 euro (sotto i 18 e sopra i 65 anni residenti a Roma: 8 euro)


Domenica 5 febbraio ore 15.30
I Mercati di Traiano e il Museo dei Fori Imperiali
Uno straordinario complesso, costruito per volere dell'imperatore Traiano, che costituiva un vero e proprio quartiere del commercio antico. Visitare i Mercati vuol dire provare l'esperienza unica di entrare in una serie di edifici la cui architettura maestosa e funzionale sorprende a distanza di secoli. Oggi i Mercati di Traiano sono inoltre la sede di una interessante esposizione permanente dedicata alla storia e ai capolavori dei Fori Imperiali.
Ingresso (integrato con la mostra in corso): 11 euro (sotto i 18 e sopra i 65 anni residenti a Roma: gratuito)
Visita guidata: 8 euro


Sabato 11 febbraio ore 16.30
Pitture e mosaici romani al Museo di Palazzo Massimo
Un intero piano del Museo Nazionale Romano di Palazzo Massimo è dedicato ad affreschi, mosaici e intarsi di grande pregio e bellezza: il triclinio con il giardino dipinto della Villa di Livia e le stanze della Villa della Farnesina, suggestivamente ricomposte nelle dimensioni originarie e poi gli incredibili mosaici pavimentali, spesso policromi, e le tarsie dalla Basilica di Giunio Basso.
Appuntamento all'ingresso del Museo in largo di Villa Peretti 1
Durata della visita: 1 h e 30 min
Ingresso: 7 euro (+3 euro supplemento mostre); gratuito sotto i 18 e sopra i 65 anni
Visita guidata: 8 euro


Domenica 12 febbraio ore 17.30
Scultura antica e collezioni prestigiose: il Museo di Palazzo Altemps
Ospitato nel palazzo che fu del Cardinale Marco Sittico Altemps, il Museo raccoglie opere di scultura provenienti dalle collezioni delle maggiori famiglie romane. Le statue, che rappresentano divinità del mondo classico, imperatori, soggetti mitologici, ecc., sono tra le più belle giunte fino a noi, ritrovate nel Cinquecento-Seicento e talvolta restaurate da grandi artisti come Algardi e Bernini. A tutto fa da degna cornice la decorazione del palazzo, che conserva ancora interessanti affreschi e una bellissima cappella.
Appuntamento all'ingresso del Museo in Piazza S. Apollinare
Ingresso: 7 euro (+3 euro supplemento mostre); gratuito sotto i 18 e sopra i 65 anni
Visita guidata: 8 euro


Sabato 18 febbraio ore 10.00
Palazzo Baldassini
visita con apertura speciale
Il Palazzo, esempio di architettura rinascimentale destinata a sottolineare il prestigio sociale del proprietario, fu commissionato dal giurista napoletano Melchiorre Baldassini ad Antonio da Sangallo il Giovane, allora assistente di Bramante. Gli affreschi dell'interno furono eseguiti dagli allievi più brillanti di Raffaello, con splendide docorazioni a grottesche e raffinati rimandi all'antico.
Appuntamento in Via delle Coppelle
Durata della visita. 1h e 30min
Visita guidata + contributo apertura: 15 euro


sabato 18 febbraio ore 14.45
Auditorium di Mecenate
Visita con apertura speciale
Un sorprendente monumento affrescato a pochi passi da via Merulana consente di ripercorrere la storia affascinante di uomini illustri dell'antichità romana e soprattutto di rievocare i raffinati conviti che avevano luogo nelle sontuose dimore circondate da splendidi giardini che caratterizzavano la zona in epoca imperiale.
Appuntamento in Largo Leopardi (via Merulana) di fronte ingresso area.
Durata visita: 1 h 15min
Ingresso+visita guidata: 12 euro (sotto i 18 e sopra i 65 anni, purchè residenti a Roma: 8 euro)


Domenica 19 febbraio 15.30
Basilica di San Paolo fuori le mura
Sorta sulla via Ostiense in epoca costantiniana, nel luogo dove era stato sepolto San Paolo, la basilica, nonostante i rifacimenti e l'incendio che la colpì nel XIX secolo, è un prezioso gioiello di arte e fede. Da sempre meta di pellegrinaggio, custodisce opere di Arnolfo di Cambio, Tino di Camaino, splendidi mosaici e la celebre sequenza dei ritratti dei Papi, da san Pietro a Benedetto XVI.
Appuntamento davanti all'ingresso principale della basilica
Durata visita: 1h 30 min
Visita guidata: 8 euro + 2 euro auricolare


Sabato 25 febbraio ore 10.00
La Cappella Carafa di Filippino Lippi in Santa Maria sopra Minerva
Sorta nel luogo dove in antico era un tempio pagano, e unica chiesa di impianto gotico rimasta a Roma, Santa Maria sopra Minerva è custode di preziosi tesori artistici e storici: dai dipinti di Antoniazzo Romano, alle tombe di Beato Angelico e di Santa Caterina, al Redentore di Michelangelo, fino alla bellissima Cappella Carafa, capolavoro romano di Filippino Lippi, sintesi incredibile dello spirito rinascimentale, in equilibrio perfetto tra richiami all'antico e spiritualità cristiana.
La visita è il complemento ideale alla mostra su Filippino Lippi appena tenutasi alle Scuderie del Quirinale!
Appuntamento davanti alla chiesa in Piazza della Minerva
Durata visita: 1h 30min
Visita guidata: 8 euro + 2 euro auricolare


Domenica 26 febbraio ore 15.30
Abbazia delle Tre Fontane
Il complesso delle Tre Fontane sorge nel luogo del martirio di San Paolo ed ospita, oltre al monastero dei frati Trappisti, ben tre chiese: la chiesa abbaziale dall'architettura del XII secolo rimasta intatta; la chiesa che ricorda la decapitazione di San Paolo, con bellissimi mosaici romani; la chiesa della Scala Coeli, che prende nome da una visione di San Bernardo da Chiaravalle.
Appuntamento all’ingresso dell’abbazia, viale Acque Salvie, 1
Durata visita: 1h 30 min
Visita guidata: 8 euro + 2 euro auricolare


Per informazioni e prenotazioni
tel. 062426184 - fax 1782236086
Responsabili: Marta Rivaroli e Anna Rughetti
Orari: lunedì 9:00-12:00 (è comunque sempre attiva la segreteria telefonica)
e-mail: prenotazioni@gattidelforo.it
marta.rivaroli@gattidelforo.it
WEB: www.gattidelforo.it

per consultare gli aggiornamenti del programma
e per iscriversi alla newsletter:
http://blog.gattidelforo.it