venerdì 28 ottobre 2011

Visite guidate Novembre-Dicembre 2011


Ecco le visite guidate di novembre e dicembre.
Per partecipare è sempre necessaria la prenotazione, da fare via email a: prenotazioni@gattidelforo.it

Sabato 5 novembre ore 14.45
Ipogeo di via Livenza
Visita con permesso speciale
Un ambiente sotterraneo, scoperto casualmente durante i lavori di costruzione degli edifici del quartiere, nasconde interessanti affreschi e raffinati mosaici, che ancora appassionano gli studiosi alla ricerca della sua funzione originaria. Un luogo inaspettato, in cui l'acqua era sicuramente protagonista, insieme alle divinità legate alla natura, laddove oggi si affollano palazzi, strade e automobili!
Appuntamento in Via Livenza angolo Via Po.
Posti limitati per disposizione della Sovrintendenza.
Quota di partecipazione (apertura speciale+ingresso+visita guidata): 12 Euro


Domenica 6 novembre ore 15.30
Mostra Mondrian. L'Armonia perfetta
Il cammino del grande maestro olandese verso la rarefazione e lo studio della forma "pura", liberata dalle sovrastrutture del chiaroscuro, delle forme imprecise e del colore miscelato.
Un percorso che parte dalla figurazione e da suggestivi, inaspettati paesaggi, per arrivare alla assoluta astrazione dei celebri quadri composti soltanto di linee rette e colori primari, tra le idee rivoluzionarie dell'arte astratta.
Appuntamento all'ingresso del Vittoriano, via di San Pietro in Carcere
Quota di partecipazione: 18 Euro (ingresso+visita guidata+prenotazione)
Durata della visita: 1 h e 30 min


Domenica 13 novembre ore 10
Una sala tutta in marmo: la Domus tardo-antica di Porta Marina
Recentemente restaurata e attentamente ricostruita in uno scenografico allestimento, la splendida decorazione della domus di Porta Marina sorprende per la ricchezza dei materiali e lo splendore dei colori: un’intera sala monumentale ricoperta da un prezioso intarsio di marmi colorati (che i Romani chiamavano “opus sectile”), a formare motivi geometrici, floreali e figurati. Un tesoro poco conosciuto e di stupefacente bellezza, capace di rievocare lo sfarzo delle più belle dimore dell’antichità.
Se siete curiosi di saperne di più... trovate delle belle immagini in questo sito
Appuntamento davanti all’ingresso Museo Alto Medioevo, Viale Lincoln, 3 (piazza Marconi - Eur). Ingresso: 2 Euro (sotto i 18 e sopra i 65 anni gratuito).
Visita guidata: 8.00 Euro.
Durata della visita: 1 h e 1/2
Per l'accesso è necessario percorrere una rampa di scale


Sabato 19 novembre ore 9.30
Musei Vaticani (con ingresso senza fila)
Il percorso si snoda attraverso le sterminate collezioni ospitate nel palazzi Vaticani, toccando l'arte antica, la Galleria degli Arazzi e quella delle Carte Geografiche, le Stanze di Raffaello e infine la  Cappella Sistina affrescata dai maggiori artisti attivi alla fine del Quattrocento e dal sommo Michelangelo, che vi lavorò in due riprese, modificando con quest'opera straordinaria il percorso della storia dell'arte successiva.
Quota di partecipazione: 30 Euro
La quota comprende: biglietto di ingresso, prenotazione per l'ingresso senza fila, auricolari e visita guidata.
E' indispensabile il pagamento anticipato delle quote.
Durata della visita: circa 3 h


Sabato 19 novembre ore 15.30
Mostra Mondrian. L'Armonia perfetta
Il cammino del grande maestro olandese verso la rarefazione e lo studio della forma "pura", liberata dalle sovrastrutture del chiaroscuro, delle forme imprecise e del colore miscelato.
Un percorso che parte dalla figurazione per arrivare alla assoluta astrazione dei celebri quadri composti soltanto di linee rette e colori primari, tra le idee rivoluzionarie dell'arte astratta.
Appuntamento all'ingresso del Vittoriano, via di San Pietro in Carcere
Quota di partecipazione: 18 Euro (ingresso+visita guidata+prenotazione)
Durata della visita: 1 h e 30 min


Domenica 20 novembre ore 17.40
mostra Rinascimento a Roma
La grande mostra approfondisce gli aspetti artistici, architettonici ed urbanistici del Cinquecento a Roma: sono presentati capolavori di Raffaello, Michelangelo, Sebastiano del Piombo e di moltissimi altri artisti, con opere provenienti dai maggiori musei del mondo, eccezionalmente riunite a Palazzo Sciarra per ripercorrere una delle epoche più feconde dell'arte italiana.
Ingresso+prenotazione+uso auricolare+visita guidata: 20 euro (sotto i 18 e sopra i 65 anni: 18 euro)
Appuntamento a Palazzo Sciarra in via del Corso


Sabato 26 novembre ore 10.15
La Domus del Celio e la storia dei suoi proprietari
Sotto la chiesa dei Santi Giovanni e Paolo al Celio è ancora possibile ammirare la facciata e l’intero piano terra di una domus patrizia, un esempio unico sia per lo studio dell’evoluzione edilizia abitativa sia per le testimonianze artistiche. La domus, nella sua fase finale, è appartenuta ad una famiglia cristiana che ha lasciato delle testimonianze preziosissime per la ricostruzione della vita delle prime comunità cristiane.
Appuntamento in P.zza dei Ss. Giovanni e Paolo, 13
Ingresso + prenotazione: adulti 7 Euro – dai 12 ai 18 anni e sopra i 65 anni 5 Euro – sotto i 12 anni gratuito. Visita guidata 8.00 Euro.
Durata visita: 1 h e 1/2



Sabato 26 novembre ore 17
Palazzo Falconieri
Visita con permesso speciale
Una delle realizzazioni meno note di Francesco Borromini: lo splendido Palazzo, oggi sede dell’Accademia d’Ungheria, apre le sue porte. Architettura e simboli misteriosi si intrecciano con le storie che hanno avuto per teatro il palazzo che si affaccia sull’elegante Via Giulia.
Appuntamento in Via Giulia, 1 davanti al Palazzo.
Ingresso: 5 Euro. Visita guidata: 8 Euro


Domenica 27 novembre ore 16.45
Mitreo di Santa Prisca. Le religioni orientali nella Roma antica
Visita con permesso speciale
Sotto la chiesa di Santa Prisca, sul colle Aventino, uno dei luoghi di culto pagani più interessanti di Roma antica, dedicato al dio Mitra. Qui si celebravano i riti di iniziazione e i sacrifici al dio, rievocati dalle pitture sulle pareti del santuario, uniche nel loro genere.
Appuntamento in Via di S. Prisca, davanti alla chiesa.
Prenotazione + Visita guidata: 10 Euro. Posti limitati.


Martedì 29 novembre ore 20.00
Galleria Borghese
apertura serala straordinaria con ingresso gratuito
L'incredibile collezione del Cardinale Scipione Borghese, con capolavori di Gian Lorenzo Bernini, Caravaggio, Canova, Raffaello, Tiziano... una delle raccolte più ricche ed affascinanti di Roma, nella vialla suburbana che il cardinale aveva voluto come "scrigno" dei suoi tesori più preziosi.
Ingresso gratuito.
Visita guidata+prenotazione e auricolare: 10 euro.
E' richiesto il pagamento anticipato delle quote
L'orario esatto di appuntamento verrà dato al momento della prenotazione.


Mercoledì 30 novembre ore 10.40

Mostra Filippino Lippi e Sandro Botticelli nella Firenze del '400 alle Scuderie del Quirinale
La mostra indaga la carriera di Filippino Lippi, figlio d'arte che seppe riscattarsi da una nascita illegittima (nacque dalla relazione clandestina tra il frate pittore Filippo Lippi e una monaca), conquistandosi un posto di tutto rispetto alla corte dei Medici, grazie ad una grande capacità inventiva e una straordinaria abilità tecnica, che sarà possibile apprezzare anche nel confronto con alcune opere del contemporaneo - e più famoso - Botticelli.
Quota di partecipazione (ingresso+prenotazione+auricolari+visita guidata): 18 euro
Durata visita: 2 ore circa


Sabato 3 dicembre ore 10.30
Crypta Balbi. I segreti della Città Eterna
Nel cuore della città, al di sotto di palazzi e strade trafficate, Roma svela il suo volto e il suo mutare nel corso dei secoli: è possibile visitare il teatro di Balbo costruito nel I sec. a. C., i cui spazi furono usati come tombe, botteghe artigiane ed edifici religiosi. Il Museo ospita inoltre una interessantissima collezione di ceramiche, bronzi, affreschi che testimoniano l’evoluzione e lo sviluppo della città.
Appuntamento in Via delle Botteghe Oscure 31
Ingresso: Intero 10 Euro; tra i 18 e i 26 anni: ; gratuito sotto i 18 e sopra i 65 anni.
Visita guidata: 8 Euro


Sabato 3 dicembre ore 15.30
La Basilica di San Clemente e i sotterranei
Un vero e proprio tuffo nel passato: uno sull’altro sono edifici di epoche diverse e testimonianze di culti differenti. Sotto la bellissima chiesa medioevale, ricca di affreschi e mosaici,  si nascondono strutture romane, un mitreo, la chiesa paleocristiana con splendidi affreschi e la più antica testimonianza del “volgare” italiano.Appuntamento in Via di S. Giovanni in Laterano, davanti alla chiesa.
Ingresso sotterranei: 5 Euro.
Visita guidata: 8 Euro.
Durata della visita: 2 ore circa
Lungo il percorso ci sono diverse rampe di scale e gradini


lunedì 5 dicembre ore 17.00
La Cappella Carafa di Filippino Lippi in Santa Maria sopra Minerva
Sorta nel luogo dove in antico era un tempio pagano, e unica chiesa di impianto gotico rimasta a Roma, Santa Maria sopra Minerva è custode di preziosi tesori artistici e storici: dai dipinti di Antoniazzo Romano, alle tombe di Beato Angelico e di Santa Caterina, al Redentore di Michelangelo, fino alla bellissima Cappella Carafa, capolavoro romano di Filippino Lippi, sintesi incredibile dello spirito rinascimentale, in equilibrio perfetto tra richiami all'antico e spiritualità cristiana.
La visita è il complemento ideale alla mostra su Filippino Lippi in corso alle Scuderie del Quirinale!
Visita guidata: 8 euro


Venerdì 16 dicembre sera (orario da definire)

Mostra Filippino Lippi e Sandro Botticelli nella Firenze del '400 alle Scuderie del Quirinale
La mostra indaga la carriera di Filippino Lippi, figlio d'arte che seppe riscattarsi da una nascita illegittima (nacque dalla relazione clandestina tra il frate pittore Filippo Lippi e una monaca), conquistandosi un posto di tutto rispetto alla corte dei Medici, grazie ad una grande capacità inventiva e una straordinaria abilità tecnica, che sarà possibile apprezzare anche nel confronto con alcune opere del contemporaneo - e più famoso - Botticelli.
Quota di partecipazione (ingresso+prenotazione+auricolari+visita guidata): 18 euro
Durata visita: 2 ore circa


Sabato 17 dicembre ore 10.40
Sotterranei S. Giovanni in Laterano
apertura speciale
La basilica lateranense custodisce, nei suoi sotterranei, i resti di alcuni antichi complessi edilizi, tra cui una casa del I secolo con straordinari affreschi parietali e la caserma delle guardie imperiali, che rendono questo luogo assolutamente imperdibile e di particolare interesse
Quota di partecipazione (ingresso+apertura speciale+ visita guidata): 18 euro


Per informazioni e prenotazioni
tel. 062426184 - fax 1782236086
Responsabili: Marta Rivaroli e Anna Rughetti
Orari: lunedì 9:00-12:00 (è comunque sempre attiva la segreteria telefonica)
e-mail: prenotazioni@gattidelforo.it
marta.rivaroli@gattidelforo.it
WEB: www.gattidelforo.it
per ricevere il programma: http://blog.gattidelforo.it