venerdì 14 gennaio 2022

Programma visite guidate Gennaio – Febbraio 2022

 Gentilissimi

vi inviamo nuovamente il programma perché abbiamo inserito delle nuove visite assolutamente da non perdere.
Inoltre vi ricordiamo che per accedere a musei e aree archeologiche bisogna presentare il green pass rafforzato e indossare la FFP2
Vi ricordiamo che per partecipare è necessario inviare una mail a: prenotazioni@gattidelforo.it
 
Un saluto
I Gatti del Foro
 
 

Domenica 16 gennaio ore 11

Il Foro romano e la mostra “Giacomo Boni. L’alba della modernità”

Una grande mostra celebra Giacomo Boni che ha dato inizio alle ricerche archeologiche e alla riscoperta del Foro romano. È a lui che si devono alcune incredibili scoperte come il complesso della fonte di Giuturna e del Tempio di Vesta, il Lapis Niger, la chiesa medievale di Santa Maria Antiqua con il ciclo pittorico e il sepolcreto arcaico, che ha consentito di stabilire una vita protostorica nell’area del Foro Romano. In occasione della mostra saranno nuovamente visitabili alcune aree come Santa Maria antiqua e la rampa domizianea, il Tempio di Romolo e sarà possibile ammirare la cella del Tempio di Venere e Roma accessibile dall’Antiquarium chiuso da molti anni e finalmente riaperto al pubblico.

Appuntamento davanti all’Arco di Costantino (lato Colosseo)

Biglietto Ordinario (valido 24h  per Foro-Palatino e Colosseo): 18 €; ridotto (giovani 18-25 anni): 4 €; gratuito (under 18 anni; docenti di ruolo; giornalisti con tesserino; persone con disabilità).

Visita guidata (con noleggio auricolari): 12 €; Bambini (sotto 14 anni): 8 € 

Durata visita: 1h 30’.  Prenotazione e pagamento anticipato

 

Sabato 22 gennaio ore 12.40

Museo Ninfeo all’Esquilino: il giardino degli dèi. Visita con apertura speciale

Apre finalmente al pubblico il Museo Ninfeo all’Esquilino, un'area museale di oltre 1.000 metri quadrati in un contesto archeologico eccezionale venuto alla luce durante i lavori per la costruzione della sede dell'Enpam. La visita permetterà di scoprire le strutture del complesso suburbano degli Horti Lamiani con il suo meraviglioso apparato decorativo: lo scavo ha infatti restituito una quantità enorme di reperti tra cui marmi, intonaci dipinti, frammenti ceramici, vetri, monete e ossa di animali che permetteranno di compiere un vero e proprio “viaggio nel tempo”.

Appuntamento all'ingresso del Museo in Piazza Vittorio Emanuele II, 78

Ingresso: 8 euro. Visita guidata (con noleggio auricolari): 12 € 

Durata visita: 1h 30’.  Prenotazione e pagamento anticipato entro 18 gennaio

 

Sabato 22 gennaio ore 18.40

Mostra “Klimt. La Secessione e l’Italia” a Palazzo Braschi

Una mostra eccezionale, ospitata a Palazzo Braschi, segna il ritorno di Gustav Klimt a Roma.  L’esposizione ripercorre la vita e la produzione artistica di Klimt, attraverso una serie di dipinti, disegni, sculture e manifesti, sottolineandone il ruolo di cofondatore della Secessione viennese e indagando il rapporto con l’Italia, meta dei suoi viaggi. Saranno in mostra alcuni celebri capolavori come “Giuditta I, “Signora in bianco” e alcuni prestiti sensazionali come “Ritratto di Signora, trafugato dalla Galleria Ricci Oddi di Piacenza nel 1997 e recuperato nel 2019.

Appuntamento in piazza S. Pantaleo (di fronte ingresso)

Ingresso: Intero 14 €;  Ridotto (per ragazzi 6-25 anni; over 65; insegnanti; giornalisti; possessori di MIC Card):12 €; biglietto speciale Famiglia (per 2 adulti più figli al di sotto dei 18 anni): 23 €.

Quota partecipazione (visita+ auricolari): 12 €.

Durata visita: 1h 30’.  Prenotazione e pagamento anticipato

 

Domenica 23 gennaio ore 9.45

Il Giardino del Fontanone. Visita con apertura speciale

Chiamato dai romani il Fontanone, la monumentale fontana barocca, venne realizzata come mostra dell’Acqua Paola, acquedotto realizzato per volere di Paolo V Borghese per garantire l’approvvigionamento idrico del rione Trastevere. Alle spalle della fontana, a ricordo dell’Orto Botanico voluto nel Seicento da papa Alessandro VII Chigi, rimane il piccolo giardino da dove si può godere una magnifica vista panoramica della città.

Appuntamento in via Garibaldi, 30

Ingresso: 4 €; Ridotto (18- 25 anni; bibliocard, metrebus): 3 €; possessori MIC e under 18: gratuito.

Quota partecipazione (visita+ auricolari): 12 €. Durata visita: 1 h e 15’.

 

Domenica 23 gennaio  ore 13.10

Mostra “Inferno” alle Scuderie del Quirinale

Grande esposizione dedicata al tema dell’Inferno e al concetto di dannazione presente nella storia dell’arte dal Medioevo ai nostri giorni. Le sale delle Scuderie si trasformano in gironi danteschi così come sono stati rappresentati dagli artisti di tutte le epoche da Beato Angelico a Rodin: dalle scene medievali alle invenzioni rinascimentali e barocche, dalle tormentate visioni romantiche alle spietate interpretazioni del Novecento. La mostra si chiude con l’evocazione dell’idea di salvezza che Dante affida all’ultimo verso della Cantica: “e quindi uscimmo a riveder le stelle”.

Appuntamento davanti all’ingresso delle Scuderie

Quota partecipazione (ingresso+prenotazione+visita+ auricolari): 26 €. Ridotto (under18 anni): 12 €

Durata visita: 1h 30’.  Prenotazione e pagamento anticipato

 

Sabato 29 gennaio ore 13.15

Mausoleo di Augusto. Visita con apertura speciale

Il celebre Mausoleo di Augusto  riapre al pubblico dopo 14 anni di chiusura per i lavori di recupero e restauro. Realizzato per volere di Ottaviano come sontuoso edificio funerario dinastico e come simbolo della sua propaganda ideologica, nei secoli ha conosciuto diverse trasformazioni, da fortezza ad anfiteatro, da giardino ad auditorium. Durante la visita ripercorreremo tutte le tappe della lunga vita di questo straordinario edificio.  

Appuntamento davanti all’ingresso del Mausoleo in piazza Augusto imperatore.

Ingresso: 4 €; Ridotto (18- 25 anni; bibliocard, metrebus): 3 €; possessori MIC e under 18: gratuito.

Quota partecipazione (visita+ auricolari): 12 €

Durata visita: 1 h e 15’.  NB: percorso disagevole con scale.

 

Venerdì 4 febbraio ore 16.45
Case di San Paolino alla Regola. Visita con apertura speciale

Le continue piene del Tevere (tanto frequenti da aver contribuito a dare nome al Rione) hanno nascosto molti metri al di sotto dell’attuale palazzo un interessante complesso di edifici di epoca romana, che ci riportano nella vita di un quartiere popolare di quasi duemila anni fa e permettono di studiare le trasformazioni della zona nel corso dei secoli

Appuntamento in via di San Paolo alla Regola, 16

Ingresso: 4 €; Ridotto (18- 25 anni; bibliocard, metrebus): 3 €; possessori MIC e under 18: gratuito.

Quota partecipazione (visita+ auricolari): 12 €

Durata visita: 1 h e 15’. NB: percorso disagevole con scale.

 

Domenica 6 febbraio ore 14.40

Mostra “Caravaggio e Artemisia: la sfida di Giuditta” a Palazzo Barberini

Ospitata nelle nuove sale al pian terreno di Palazzo Barberini, la mostra celebra i cinquant’anni dall’acquisizione da parte dello Stato del celebre dipinto Giuditta e Oloferne di Caravaggio. Attraverso una serie di capolavori provenienti dai musei di tutto il mondo, inclusa la straordinaria Giuditta e Oloferne di Artemisia Gentileschi del Museo di Capodimonte,  la mostra mette a confronto il tema di Giuditta e Oloferne, quello di Davide e Golia, e la figura di Salomé. Un confronto che offre un’inedita lettura allegorica di tutte le vicende e allo stesso tempo un dialogo tra la pittura caravaggesca e quella degli artisti a lui contemporanei.

Appuntamento all’ingresso di Palazzo Barberini, via delle Quattro Fontane, 13

Ingresso (mostra + museo): intero 15 €, ridotto 4 € (cittadini EU dai 18 ai 25 anni). Gratuito (under 18 anni) – valido entro 20 gg anche per Palazzo Corsini

Quota partecipazione (visita+ auricolari): 12 €

Durata visita: 1h 30’.  Prenotazione e pagamento anticipato entro il 30 gennaio

 

Sabato 19 febbraio ore 9.50

Mostra “Una rivoluzione silenziosa. Plautilla Bricci pittrice e architettrice” a Palazzo Corsini

Palazzo Corsini accoglie la prima personale dell’artista Plautilla Bricci, unico architetto donna dell’Europa preindustriale. La mostra, curata da Yuri Primarosa, riunisce per la prima volta l’intera produzione grafica e pittorica dell’artista, presentando un Ritratto di architettrice, accanto a capolavori anch’essi inediti o poco conosciuti dei maestri a lei più vicini permettendo di fare luce su questa affascinante figura ancora poco conosciuta.

Appuntamento a via della Lungara, 10

Ingresso (mostra + museo): intero 15 €, ridotto 4 € (cittadini EU dai 18 ai 25 anni). Gratuito (under 18 anni) – valido entro 20 gg anche per Palazzo Barberini         

Quota partecipazione (visita+ auricolari): 12 €

Durata visita: 1h 30’.  Prenotazione e pagamento anticipato

 

Sabato 26 febbraio ore 16.10 

Il Mitreo di MarinoVisita con apertura speciale

Quello di Marino è uno dei tre mitrei finora ritrovati in Italia, insieme al Mitreo Barberini e a quello di Santa Maria Capua Vetere, che riportino affrescate le scene della tauroctonia (il dio Mithra che uccide il toro sacro) e le vicende mitiche con protagonista il dio. Rinvenuto casualmente nel 1963, durante i lavori di ampliamento di una cantina,  il luogo di culto è stato edificato su quella che fu probabilmente una preesistente cisterna, completamente impermeabilizzata da un rivestimento di cocciopesto, scavata nel tufo e cui si accede attraverso una galleria lunga 29 metri.

Appuntamento in Via Borgo Stazione 12 (Marino)

Quota partecipazione  (prenotazione + biglietto+ visita + noleggio auricolari): 22 € 

Durata visita: 1h 30’.  Gruppo: massimo 13 persone.  Prenotazione e pagamento anticipato

 

Domenica 27 febbraio ore 11.30

Area di Santa Croce in Gerusalemme - apertura speciale in esclusiva

La splendida area archeologica, recentemente restaurata e resa accessibile, comprende il complesso della residenza dei Severi, il circo Variano, l'anfiteatro Castrense, i resti del palazzo imperiale di Costantino e Sant'Elena, con raffinati mosaici, e bellissimi dipinti parietali dai colori ancora vivacissimi.

Appuntamento davanti alla chiesa di Santa Croce in Gerusalemme

Quota partecipazione (prenotazione + visita guidata + noleggio auricolari): 14 €.

Durata visita: 1 h e 30’. Percorso disagevole per carrozzine e presenza scale

 

 

Informazioni e modalità di partecipazione

Regole per partecipare alle visite in sicurezza e in ottemperanza alle normative vigenti:

  • Obbligatoria la prenotazione e il pagamento anticipato, via paypal o bonifico (possibile pagare in anticipo più visite)
  • A partire dal 10 gennaio 2022 per entrare a visitare i musei e gli altri luoghi della cultura sarà necessario esibire il SUPER GREEN PASS (ovvero il certificato rilasciato a seguito di avvenuta vaccinazione o guarigione dal COVID). La disposizione non si applica ai soggetti di età inferiore ai dodici anni e ai soggetti esenti dalla campagna vaccinale.
  • Obbligo di mascherina FFP2 e distanziamento di almeno un metro durante la visita
  • Sistema radio utilizzato sanificato, uso di auricolari usa e getta, meglio se si usano i propri
  • Richiesta di autorizzazione alla conservazione dei dati della vostra prenotazione per 15 gg per eventuale tracciamento contagi Covid-19
  • Le prenotazioni possono essere annullate fino a 2 giorni prima della visita o entro la data della richiesta di pagamento.
  • Le quote versate non saranno restituite a meno che non sia possibile trovare una sostituzione

 

 

Per informazioni e prenotazioni: I Gatti del Foro

e-mail: marta.rivaroli@gattidelforo.it – cell. 3391189485

web:  http://blog.gattidelforo.it/- Per prenotareprenotazioni@gattidelforo.it

mercoledì 5 gennaio 2022

Programma visite guidate Gennaio 2022

 Buon anno!

Vi presentiamo il programma delle prime visite dell’anno all’insegna dei “permessi speciali”. Abbiamo inserito nuovamente due date per le mostre di Klimt e Inferno (che chiuderà il 23 gennaio) e vi consigliamo di non perdervi la mostra su Giacomo Boni al Foro romano perchè per l’occasione sono stati riaperti dei luoghi chiusi da tempo che vi lasceranno senza fiato.
Vi ricordiamo che per poter partecipare alle visite è necessario inviare una mail a: prenotazioni@gattidelforo.it
 
A presto
I Gatti del Foro
  

Giovedì 6 gennaio ore 15.10

La Città dell’acqua e Fontana di Trevi

Sotto l’ex cinema Trevi sono stati messi in luce due edifici antico-romani, situati lungo l’antico vicus Caprarius e ben conservati in alzato. Mentre il primo edificio è identificabile come una struttura abitativa, il secondo, a carattere pubblico, in età adrianea, viene trasformato in castellum aquae dell'acquedotto Vergine. Quest’area archeologica permette di ripercorrere la storia e la leggenda dell’Acquedotto Vergine. Il percorso sarà completato dalla visita alla splendida Fontana di Trevi, che celebra con la sua magnificenza questo importante acquedotto.

Appuntamento in Vicolo del Puttarello, 25

Quota partecipazione (Ingresso + auricolari + visita guidata): 16 euro; ridotto (18-25 e insegnanti): 14 €; ragazzi under 18: 10 €. Durata visita: 1h e 30’.

 

Sabato 15 gennaio ore 14.30

Il Colosseo tra Storia e storie con ingresso nell’arena

Tappa  imperdibile di ogni viaggio a Roma, simbolo per eccellenza della città, l’Anfiteatro Flavio, conosciuto come Colosseo, è un luogo dove la Storia di Roma e le storie di imperatori, senatori, popolo e schiavi si incontrano. Durante la visita sarà approfondito il tema degli spettacoli nell’antica Roma, il funzionamento dei giochi gladiatori e delle cacce stando direttamente nell’Arena, la vita dei gladiatori e il ruolo dei giochi nella vita sociale e politica di Roma.

Appuntamento davanti all’Arco di Costantino (lato Colosseo)

Biglietto Full Experience (valido 2 gg per siti speciali Foro-Palatino e Colosseo): 24 €; ridotto (giovani 18-25 anni): 4 €; gratuito (under 18 anni); docenti di ruolo, dipendenti Ministero dei Beni culturali; giornalisti con tesserino): 2 €

Visita guidata (con noleggio auricolari): 12 €; Bambini (sotto 14 anni): 8 € 

Durata visita: 1h 30’.  Prenotazione e pagamento anticipato

 

Domenica 16 gennaio ore 11

Il Foro romano e la mostra “Giacomo Boni. L’alba della modernità”

Una grande mostra celebra Giacomo Boni che ha dato inizio alle ricerche archeologiche e alla riscoperta del Foro romano. È a lui che si devono alcune incredibili scoperte come il complesso della fonte di Giuturna e del Tempio di Vesta, il Lapis Niger, la chiesa medievale di Santa Maria Antiqua con il ciclo pittorico e il sepolcreto arcaico, che ha consentito di stabilire una vita protostorica nell’area del Foro Romano. In occasione della mostra saranno nuovamente visitabili alcune aree come Santa Maria antiqua e la rampa domizianea, il Tempio di Romolo e sarà possibile ammirare la cella del Tempio di Venere e Roma accessibile dall’Antiquarium chiuso da molti anni e finalmente riaperto al pubblico.

Appuntamento davanti all’Arco di Costantino (lato Colosseo)

Biglietto Ordinario (valido 24h  per Foro-Palatino e Colosseo): 18 €; ridotto (giovani 18-25 anni): 4 €; gratuito (under 18 anni; docenti di ruolo; giornalisti con tesserino; persone con disabilità).

Visita guidata (con noleggio auricolari): 12 €; Bambini (sotto 14 anni): 8 € 

Durata visita: 1h 30’.  Prenotazione e pagamento anticipato

 

Sabato 22 gennaio ore 18.40

Mostra “Klimt. La Secessione e l’Italia” a Palazzo Braschi

Una mostra eccezionale, ospitata a Palazzo Braschi, segna il ritorno di Gustav Klimt a Roma.  L’esposizione ripercorre la vita e la produzione artistica di Klimt, attraverso una serie di dipinti, disegni, sculture e manifesti, sottolineandone il ruolo di cofondatore della Secessione viennese e indagando il rapporto con l’Italia, meta dei suoi viaggi. Saranno in mostra alcuni celebri capolavori come “Giuditta I, “Signora in bianco” e alcuni prestiti sensazionali come “Ritratto di Signora, trafugato dalla Galleria Ricci Oddi di Piacenza nel 1997 e recuperato nel 2019.

Appuntamento in piazza S. Pantaleo (di fronte ingresso)

Ingresso: Intero 14 €;  Ridotto (per ragazzi 6-25 anni; over 65; insegnanti; giornalisti; possessori di MIC Card):12 €; biglietto speciale Famiglia (per 2 adulti più figli al di sotto dei 18 anni): 23 €.

Quota partecipazione (visita+ auricolari): 12 €.

Durata visita: 1h 30’.  Prenotazione e pagamento anticipato

 

Domenica 23 gennaio ore 9.45

Il Giardino del Fontanone. Visita con permesso speciale

Chiamato dai romani il Fontanone, la monumentale fontana barocca, venne realizzata come mostra dell’Acqua Paola, acquedotto realizzato per volere di Paolo V Borghese per garantire l’approvvigionamento idrico del rione Trastevere. Alle spalle della fontana, a ricordo dell’Orto Botanico voluto nel Seicento da papa Alessandro VII Chigi, rimane il piccolo giardino da dove si può godere una magnifica vista panoramica della città.

Appuntamento in via Garibaldi, 30

Ingresso: 4 €; Ridotto (18- 25 anni; bibliocard, metrebus): 3 €; possessori MIC e under 18: gratuito.

Quota partecipazione (visita+ auricolari): 12 €

Durata visita: 1 h e 15’.

 

Domenica 23 gennaio  ore 13.10

Mostra “Inferno” alle Scuderie del Quirinale

Prima grande esposizione dedicata al tema dell’Inferno e al concetto di dannazione presente nella storia dell’arte dal Medioevo ai nostri giorni. Le sale delle Scuderie si trasformeranno in gironi danteschi così come sono stati rappresentati dagli artisti di tutte le epoche da Bosch a Rodin: dalle scene medievali alle invenzioni rinascimentali e barocche, dalle tormentate visioni romantiche alle spietate interpretazioni del Novecento. Dopo questo intenso tragitto, la mostra si chiude con l’evocazione dell’idea di salvezza che Dante affida all’ultimo verso della Cantica: “e quindi uscimmo a riveder le stelle”.

Appuntamento davanti all’ingresso delle Scuderie

Quota partecipazione (ingresso+prenotazione+visita+ auricolari): 26 €. Ridotto (under18 anni): 12 €

Durata visita: 1h 30’.  Prenotazione entro il 9 gennaio e pagamento anticipato

 

Sabato 29 gennaio ore 13.15

Mausoleo di Augusto. Visita con permesso speciale

Il celebre Mausoleo di Augusto  riapre al pubblico dopo 14 anni di chiusura per i lavori di recupero e restauro. Realizzato per volere di Ottaviano come sontuoso edificio funerario dinastico e come simbolo della sua propaganda ideologica, nei secoli ha conosciuto diverse trasformazioni, da fortezza ad anfiteatro, da giardino ad auditorium. Durante la visita ripercorreremo tutte le tappe della lunga vita di questo straordinario edificio.  

Appuntamento davanti all’ingresso del Mausoleo in piazza Augusto imperatore.

Ingresso: 4 €; Ridotto (18- 25 anni; bibliocard, metrebus): 3 €; possessori MIC e under 18: gratuito.

Quota partecipazione (visita+ auricolari): 12 €

Durata visita: 1 h e 15’. Numero massimo: 200 persone.  NB: percorso disagevole con scale.

 

Venerdì 4 febbraio ore 16.45
Case di San Paolino alla Regola. Visita con apertura speciale

Le continue piene del Tevere (tanto frequenti da aver contribuito a dare nome al Rione) hanno nascosto molti metri al di sotto dell’attuale palazzo un interessante complesso di edifici di epoca romana, che ci riportano nella vita di un quartiere popolare di quasi duemila anni fa e permettono di studiare le trasformazioni della zona nel corso dei secoli

Appuntamento in via di San Paolo alla Regola, 16

Ingresso: 4 €; Ridotto (18- 25 anni; bibliocard, metrebus): 3 €; possessori MIC e under 18: gratuito.

Quota partecipazione (visita+ auricolari): 12 €

Durata visita: 1 h e 15’.

 

Informazioni e modalità di partecipazione

Regole per partecipare alle visite in sicurezza e in ottemperanza alle normative vigenti:

  • Obbligatoria la prenotazione e il pagamento anticipato, via paypal o bonifico (possibile pagare in anticipo più visite)
  • per poter accedere a musei e aree archeologiche è necessario esibire il Green Pass corredato da un valido documento di identità, in ottemperanza alle disposizioni governative vigenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid19. Le disposizioni non si applicano ai bambini di età inferiore ai 12 anni e ai soggetti esenti (previa idonea certificazione medica).
  • Obbligo di mascherina (al chiuso) e distanziamento di almeno un metro durante la visita
  • Sistema radio utilizzato sanificato, uso di auricolari usa e getta, meglio se si usano i propri
  • Richiesta di autorizzazione alla conservazione dei dati della vostra prenotazione per 15 gg per eventuale tracciamento contagi Covid-19
  • Le prenotazioni possono essere annullate fino a 2 giorni prima della visita o entro la data della richiesta di pagamento.
  • Le quote versate non saranno restituite a meno che non sia possibile trovare una sostituzione
 
Per informazioni e prenotazioni: I Gatti del Foro

e-mail: marta.rivaroli@gattidelforo.it – cell. 3391189485

web:  http://blog.gattidelforo.it/- Per prenotareprenotazioni@gattidelforo.it