giovedì 22 febbraio 2018

Visite guidate Febbraio - Marzo 2018

Presentiamo le nuove visite guidate di febbraio e marzo.
Troverete tanti luoghi da visitare aperti in esclusiva con permesso speciale, e poi la Domus Aurea, un percorso egizio ai Musei Vaticani, il Mosè di Michelangelo, la mostra su Traiano, e l'occasione di approfondire religione e superstizione nell'Antica Roma.
Per partecipare è sempre necessaria la prenotazione, da fare inviando una email a: prenotazioni@gattidelforo.it

Vi aspettiamo!
I Gatti del Foro


Sabato 24 febbraio ore 15.30
San Pietro in Vincoli e il Mosè di Michelangelo
Nella basilica di S. Pietro in Vincoli, dove sono custodite le reliquie delle catene di San Pietro, è conservato uno dei capolavori del Rinascimento italiano: la tomba che Michelangelo realizzò per papa Giulio II e che l’artista definì “la tragedia della mia vita”. Del grandioso progetto a noi è arrivata la versione “ridotta” con la celebre statua del Mosè. Da qualche mese il gruppo scultoreo della tomba è stato restaurato e fornito di un nuovo sistema di illuminazione, che restituisce le condizioni di luce originarie pensate proprio da Michelangelo.
Appuntamento all’ingresso della chiesa, in Piazza di San Pietro in Vincoli, 4/a.
Visita guidata+ noleggio auricolari: 12 € (10 € con pagamento anticipato). Durata visita: 1h e 30’.

Domenica 25 febbraio ore 17
Mostra “Traiano. Costruire l’Impero, creare l’Europa”
Per celebrare i 1900 anni dalla morte di Traiano (117 d.C.) il complesso dei Mercati di Traiano ospita una ricca mostra che racconta la storia dell’imperatore che portò l’impero romano alla sua massima estensione. La ricostruzione storica si sviluppa attraverso statue, ritratti, decorazioni architettoniche, calchi della Colonna Traiana, monete d’oro e d’argento, modelli in scala e rielaborazioni tridimensionali, filmati e un apparato multimediale. La mostra restituisce l’immagine di Traiano come principe e come uomo, raccontando le gesta e le opere compiute.
Appuntamento all’ingresso dei Mercati di Traiano, in Via IV Novembre 94.
Ingresso (residenti a Roma): Intero: 13 €; Ridotto (18-25 anni, docenti, possessori Metrebus, Feltrinelli, Bibliocard): 11 €; Ridottissimo (6-18 anni): 2 €
Visita guidata: 10 € (8 € con pagamento anticipato). Durata visita: 1h e 45’.


Venerdì 9 marzo ore 14.45
Il nuovo percorso dei Fori imperiali. 
Visita con permesso speciale
Aperta finalmente anche di giorno il percorso dei Fori imperiali che permetterà di “entrare” nelle piazze porticate del Foro di Traiano e del Foro di Cesare. Partendo dalla Colonna di Traiano attraverseremo la Basilica Ulpia, la più grande basilica dell’impero, passeremo sotto via dei Fori Imperiali, percorrendo le cantine delle antiche abitazioni del Quartiere Alessandrino, e giungeremo al Foro di Cesare, il primo Foro dinastico, dove avremo modo di ammirare da vicino i resti del Tempio di Venere Genitrice. Il percorso terminerà presso il Foro di Nerva, da dove si uscirà su Via dei Fori Imperiali tornando ai nostri giorni dopo un viaggio nell’antica Roma.
Appuntamento in P.zza S. Maria di Loreto (presso colonna di Traiano)
Ingresso (residenti a Roma): Intero 4 €; Ridotto (18-25 anni; bibliocard, metrebus, feltrinelli): 3 €; sotto i 18 anni: gratuito.
Visita guidata+ noleggio auricolari: 12 € (10 € con pagamento anticipato).
Durata visita: 1 h e 15’. Presenza di scale


Sabato 10 marzo ore 10.45
Mitreo Barberini. 
Visita con permesso speciale
Una imperdibile occasione per poter visitare uno dei rari mitrei dipinti a Roma. Scoperto casualmente nel 1936 nel giardino di Palazzo Barberini, il Mitreo riapre dopo un lungo periodo di chiusura svelando il suo ciclo pittorico che, caso quasi unico, permette di ricostruire il mito delle origini del dio Mitra. In dieci piccoli quadri - quasi una storia a fumetti- viene raccontata la nascita del dio, le sue imprese e il rapporto tra vicende mitiche e cerimonie rituali.
Appuntamento in Via delle Quattro Fontane, 13
Quota partecipazione (prenotazione + visita guidata): 14 € (12 € con pagamento anticipato).
Durata visita: 1h e 15’. Pochi posti a disposizione


Domenica 11 marzo ore 11.40
La Basilica “neopitagorica” di Porta Maggiore. 
Visita con permesso speciale
La Basilica sotterranea di Porta Maggiore ritorna ad essere visitabile grazie all’apertura del cantiere di restauro. Rinvenuta casualmente durante lavori di consolidamento dei soprastanti binari ferroviari, ha mantenuto inalterato il suo apparato decorativo interamente in stucco bianco e policromo. Lo studio dell'apparato decorativo ha da subito attirato l'attenzione degli studiosi per la presenza di un complesso linguaggio mitologico non sempre di facile decifrazione. Le ipotesi interpretative vanno da sede di una setta neopitagorica in età neroniana, a monumento funerario della famiglia degli Statili Tauri.
Appuntamento davanti all’ingresso in via Prenestina (Porta Maggiore)
Quota partecipazione (prenotazione + visita guidata): 14 € (12 € con pagamento anticipato).
Durata visita: 1h e 15’. Pochi posti a disposizione e suddivisione in gruppetti


Sabato 17 marzo ore 10
La basilica di Santa Cecilia a Trastevere: 
dai sotterranei all’affresco del Cavallini
Un percorso nella storia del rione attraverso le diverse fasi della chiesa: dai suoi sotterranei, che preservano i resti di una casa tardo-antica, identificata dalla tradizione come quella della santa, alla basilica fatta costruire da Pasquale I; dallo splendido affresco del Cavallini, sopravvissuto ai rifacimenti della basilica, alla statua del Maderno che ritrae il corpo della santa trovato ancora intatto dopo  secoli.
Appuntamento in P.zza Santa Cecilia, 22.
Biglietti (sotterranei e affresco Cavallini): 5 €
Visita guidata+ noleggio auricolari: 12 € (10 € con pagamento anticipato).
Durata visita: 1h e 45’. Ai sotterranei si accede tramite una scala


Sabato 17 marzo ore 14.30
Roma e l’Egitto ai Musei Vaticani:
il Museo Gregoriano Egizio e la Cappella Sistina
In questa visita ai Musei Vaticani ci concentreremo sui reperti provenienti dall’Egitto e da Roma, che ci permetteranno di approfondire alcune tematiche legate all’antico Egitto come la concezione della morte, la scrittura geroglifica e la rappresentazione idealizzata del faraone. Avremo modo, inoltre, di parlare dell’incontro tra Roma e l’Egitto che portò ad una vera e propria Egittomania e alla realizzazione di una serie di statue e oggetti egittizzanti conservati nelle varie sale dei Musei Vaticani e provenienti dall’Iseo Campense, dagli Horti Sallustiani e da Villa Adriana. L’itinerario si concluderà con la visita alla Cappella Sistina.
Quota di partecipazione (ingresso+prenotazione+visita guidata + noleggio auricolari): 32 €; Ridotto (ragazzi sotto i 18 e universitari sotto i 26 anni con attestazione): 24 €
Durata visita: circa 3 h. Per questa visita è richiesto il pagamento delle quote entro il 7 marzo


Domenica 18 marzo ore 14.50
Il cantiere della Domus Aurea: 
un viaggio nel tempo con la realtà virtuale
Dopo un breve periodo di chiusura il percorso didattico della Domus Aurea si è arricchito di una straordinaria istallazione in realtà virtuale all’interno della Sala della volta dorata. Sarete dotati di speciali “oculus rift” che vi permetteranno di compiere un vero e proprio viaggio del tempo trasformandovi in uno degli ospiti dell’imperatore: sarete proiettati in uno spazio-tempo diverso e potrete ammirare come erano la Domus e Roma quasi 2000 anni fa!.
Appuntamento davanti all’ingresso dell’area archeologica in via della Domus Aurea, 1
Quota partecipazione (ingresso + prenotazione + visita guidata): 21 €.
Durata visita: 2 h. Accessibilità limitata (percorso accidentato)
Per questa visita è richiesto il versamento anticipato delle quote entro il 21 marzo
NB: l’uso dell’apparecchio “oculus rift” da parte di bambini di età inferiore ai 13 anni è sconsigliato per periodi prolungati. Ne è totalmente sconsigliato l’utilizzo da parte di persone affette da epilessia o da gravi patologie oculari. 


Giovedì 22 marzo ore 18.15
ConVersando: un pomeriggio tra Arte, Religione e Archeologia.
La magia nell’antica Roma: 
feste religiose, pratiche occulte e filtri d’amore
All’interno del ciclo sulla magia nell’antica Roma abbiamo organizzato un pomeriggio letterario che offra la possibilità di compiere un vero e proprio viaggio nella religione dell’antica Roma. Grazie allo studio delle fonti letterarie e dei dati archeologici è possibile tracciare un quadro complesso e variegato: dai culti ufficiali alle religioni orientali e misteriche fino alle pratiche magiche espressioni della religione popolare e della superstizione.
Appuntamento in via di S. Eligio, 6 (traversa via Giulia)
Quota partecipazione (lezione + consumazione): 12 € (10 € con pagamento anticipato).
Durata lezione: 1h e 30’.


Venerdì 23 marzo ore 16.45
Un condominio nell’antica Roma. L’Insula dell’Aracoeli. 
Visita con permesso speciale
L’edificio situato tra la scalinata della basilica dell’Ara Coeli e il complesso del Vittoriano è uno dei migliori esempi di architettura abitativa intensiva (insula) ancora visibili a Roma. La visita all’insula non solo permette di comprendere come era fatto un condominio in epoca romana e il suo utilizzo in epoche successive ma ci offre la possibilità di indagare le tappe della trasformazione urbanistica della zona alle pendici del colle Capitolino.
Appuntamento davanti all’ingresso dell’area archeologica accanto alla scalinata dell’Ara Coeli
Ingresso (residenti a Roma): Intero 4 €; Ridotto (18-25 anni; bibliocard, metrebus, feltrinelli): 3 €; sotto i 18 anni: gratuito.
Visita guidata: 10 € (8 € con pagamento anticipato). Durata visita: 1 h e 15’. Presenza di scale


Sabato 24 marzo ore 16.00*
La magia nell’antica Roma:
riti propiziatori, culti iniziatici e bamboline voodoo
Visita al Museo Nazionale romano alle Terme di Diocleziano
L'impianto delle Terme di Diocleziano, costruito tra il 298 e il 306 d.C., attualmente è in gran parte sede della sezione epigrafica del Museo Nazionale Romano con una raccolta di testi scritti che coprono un arco cronologico che va dal VII sec. a.C. al IV d.C. Particolare risalto sarà riservato all'analisi degli scritti con valenza religiosa e magica, che getteranno nuova luce sulle pratiche superstiziose dei Romani e sul loro particolare rapporto con la sfera del sacro e del magico.
Appuntamento davanti all'ingresso del Museo in Via Enrico de Nicola 76
Ingresso: 10 €; Ridotto (giovani 18-24 anni e docenti di ruolo): 5 €; gratuito sotto i 18 anni
Visita guidata: 10 € (8 € con pagamento anticipato).
Durata visita: 1 h e 45'.
NB: Pacchetto lezione magia + visita guidata: 20 € (16 € con pagamento anticipato)



Informazioni generali

Per tutte le visite è indispensabile la prenotazione almeno 5 giorni prima della visita, inviando una e-mail a: prenotazioni@gattidelforo.it, salvo ove diversamente indicato e salvo esaurimento dei posti disponibili
La prenotazione è sempre obbligatoria, indicando il numero esatto dei partecipanti ed ogni eventuale variazione nel numero. I Gatti del Foro si riservano di bloccare la partecipazione ad ulteriori attività di quanti, avendo prenotato, non si presentino all’appuntamento.
Ricordiamo che non possiamo assicurare la possibilità di partecipare alle attività a coloro che si presentino all’appuntamento senza aver preventivamente prenotato.
Gli aventi diritto alla riduzione sull’eventuale biglietto di ingresso sono tenuti a portare con sé il giorno della visita guidata un documento di identificazione.
Le visite sono condotte da archeologi, storici e storici dell’arte, in possesso dell’abilitazione da guida turistica.
L’organizzazione de “I Gatti del Foro” non è responsabile di eventuali variazioni nei costi degli ingressi e nella accessibilità dei monumenti.
Si declina ogni responsabilità per danni a persone o cose.
Durante le visite guidate non è consentito l'uso di registratori o videocamere.
I Gatti del Foro si riservano la possibilità, in caso di necessità, di apportare modifiche al presente programma. Eventuali modifiche saranno tempestivamente comunicate.


Per informazioni e prenotazioni: 
Responsabili: Marta Rivaroli e Anna Rughetti
e-mail: prenotazioni@gattidelforo.it – cell. 3391189485 (Marta)

mercoledì 31 gennaio 2018

Visite guidate Febbraio 2018

Presentiamo le proposte di visite guidate per il mese di febbraio.
Troverete le mostre in corso (Monet al Vittoriano, Traiano ai Mercati, "Voglia d'Italia" a Palazzo Venezia, Bernini alla Galleria Borghese), sotterranei con apertura speciale (i sotterranei di Santa Maria in Via Lata, le Case di San Paolo alla Regola), Michelangelo nella Cappella Sistina a in San Pietro in Vincoli, e un interessante percorso di Street Art a Tor Pignattara.
Per partecipare alle visite è sempre indispensabile la prenotazione, da fare inviando una email a: prenotazioni@gattidelforo.it
(per l'iniziativa di Street Art "Muri Sicuri" vedere le indicazioni nella presentazione delle visite)
I posti a disposizione sono spesso limitati, quindi consigliamo di prenotare per tempo.

Vi aspettiamo!
I Gatti del Foro



Sabato 3 febbraio e Domenica 4 febbraio
Muri Sicuri II edizione. 
Dipingiamo un muro per curarne cento!
Anche quest’anno partecipiamo al progetto Muri Sicuri. Le Guide di Roma vi portano alla scoperta della Street Art del quartiere di Tor Pignattara e vi mostreranno due nuovi artisti al lavoro: Diavù e Solo! Le visite sono a offerta libera e tutto il ricavato sarà devoluto per il restauro di un bene storico-artistico di Matelica, centro colpito dal sisma del 2016. 
Punto di partenza per le visite e per vedere i due artisti al lavoro è via Policastro 32
Ci saranno più visite nei due giorni (per tutti, per bambini, in italiano e in inglese) ma occorre prenotarsi e verificare la disponibilità dei posti inviando una mail a: murisicuri@gmail.com
per conoscere meglio il progetto: MuriSicuri.it


Sabato 3 febbraio ore 17.40
Mostra Monet al Vittoriano
L’esposizione presenta circa sessanta opere del padre dell’Impressionismo, provenienti dal Musée Marmottan Monet, testimonianza del percorso artistico, ma soprattutto dell’artista medesimo. Si tratta infatti delle opere che Monet conservava nella sua ultima dimora di Giverny e che il figlio Michel donò al museo. Dai primissimi lavori, attraverso i paesaggi rurali e urbani di Londra, Parigi, Vétheuil, Pourville, alle tele dedicate ai fiori del suo giardino (rose, glicini, agapanti), per arrivare alle monumentali Ninfee, la mostra restituisce la ricchezza artistica di Monet.
Appuntamento all’ingresso del Complesso del Vittoriano, in Via di San Pietro in Carcere.
Quota partecipazione (ingresso+prenotazione+visita guidata+noleggio auricolari): Adulti 20 €; Bambini (under 11 anni): 17 €. Durata visita: 1h e 45’.
Per questa visita è richiesto il versamento anticipato delle quote


Sabato 10 febbraio ore 10.15
Nuovo percorso in Palazzo Venezia e mostra “Voglia d'Italia”
Percorreremo le sale recentemente riaperte di Palazzo Venezia, con gli affreschi e il racconto della storia secolare dell'edificio, dalla residenza del Cardinal Cybo, poi papa, alle vicende di epoca fascista, fino alla realizzazione del Museo, tra splendidi affacci sulla Piazza e le logge nell'inaspettato giardino. Visiteremo inoltre l'esposizione “Voglia d'Italia”, ospitata nei saloni storici, che ci consentirà di scoprire i tesori collezionistici dei coniugi Wurts, che raccolsero opere d'arte straordinarie nelle loro residenze romane, per poi donarle allo Stato Italiano e ai cittadini di Roma.
L'ingresso alla mostra e al Museo consente di visitare anche la Galleria Sacconi del Vittoriano e di raggiungere la spettacolare terrazza del Vittoriano in ascensore!
Appuntamento in Via del Corso 306, davanti alla chiesa
Biglietto di ingresso: 10 € (include: Mostra, Museo, Galleria Sacconi e Ascensore Terrazze Vittoriano)
Visita guidata: 10 € (8 € con pagamento anticipato)
Durata visita: 2 h circa.


Sabato 10 febbraio ore 14.30
I Musei Vaticani: Stanze di Raffaello e Cappella Sistina
Il percorso si snoda attraverso le sterminate collezioni ospitate nel palazzi Vaticani, toccando la Galleria degli Arazzi e quella delle Carte Geografiche, le Stanze di Raffaello e infine la Cappella Sistina affrescata dai maggiori artisti attivi alla fine del Quattrocento e da Michelangelo, che vi lavorò in due riprese, modificando con quest'opera il percorso della storia dell'arte successiva.
Quota di partecipazione (ingresso+prenotazione+visita guidata + noleggio auricolari): 32 €.
Ridotto (ragazzi sotto i 18 e universitari sotto i 26 anni con attestazione): 24 €
Durata visita: circa 3 h. Per questa visita è richiesto il pagamento delle quote entro il 3 febbraio


Domenica 11 febbraio ore 15.30
I sotterranei di Santa Maria in via Lata
Al di sotto della splendida chiesa barocca di S. Maria in via Lata si cela una stratificazione eccezionale: un edificio a tre navate della prima epoca imperiale, viene trasformato nel V secolo in un luogo di riunione di una comunità cristiana con un ciclo di affreschi straordinario anche se solo parzialmente conservato. Secondo alcune tradizioni cristiane, in questi ambienti disposti lungo l’antica via Flaminia l’evangelista Luca scrisse gli Atti degli Apostoli e vi abitò San Paolo nei suoi due anni di prigionia romani, facendo scaturire una sorgente di acqua limpidissima.
Appuntamento in Via del Corso 306, davanti alla chiesa
Ingresso/offerta sotterranei: 3 €. Visita guidata: 10 € (8 € con pagamento anticipato)
Durata visita: 1 h e 30’.


Domenica 18 febbraio ore 14.40
Mostra “Bernini” alla Galleria Borghese
La Galleria Borghese ospita una grande mostra dedicata a Gian Lorenzo Bernini che ripercorre l’intero arco della lunghissima carriera dell’artista: dalle collaborazioni con il padre Pietro, alle prime esperienze come ritrattista fino all’ideazione e realizzazione dei suoi grandi capolavori, molti dei quali su committenza proprio del “padrone di casa” Scipione Borghese. Con l’occasione, si potranno ammirare alcuni “ritorni a casa” l’Ermafrodito, ora al Louvre, oppure delle opere generalmente non visibili come Anima beata e Anima dannata e le Quattro Stagioni. La mostra permette inoltre di approfondire la figura di questo grande artista anche attraverso aspetti messi poco in luce, come il “Bernini pittore” e gli ultimi anni della sua produzione scultorea.
Appuntamento all'ingresso della Galleria Borghese, P.le Scipione Borghese 5
Quota partecipazione (Ingresso+prenotazione+visita+auricolari): Adulti 30 €; Ridotto (18-25 anni): 25 €; Ridottissimo: 12 euro (sotto i 18 anni; docenti scuola con modulo MIUR; giornalisti con tesserino; studenti facoltà Lettere indirizzo storico-artistico e Architettura)
Durata visita: 2 h 15’. 
Per questa visita è richiesto il versamento delle quote entro il 4 febbraio. Posti limitati!


Venerdì 23 febbraio ore 16.45
Case di San Paolino alla Regola.
Visita con apertura speciale
Le continue piene del Tevere (tanto frequenti da aver contribuito a dare nome al Rione) hanno nascosto molti metri al di sotto dell’attuale palazzo un interessante complesso di edifici di epoca romana, che ci riportano nella vita di un quartiere popolare di quasi duemila anni fa.
Appuntamento in via di San Paolo alla Regola, 16
Ingresso: Intero: 4 €; Ridotto: 3 € (tra i 18 e i 25 anni; possessori bibliocard, metrebus, feltrinelli); Sotto i 18 e sopra i 65 anni: gratuito (se residenti a Roma, altrimenti 3 euro)
Visita guidata: 10 € (8 € con pagamento anticipato). Durata visita: 1 h e 15'. 
Posti limitati!


Sabato 24 febbraio ore 15.30
San Pietro in Vincoli e il Mosè di Michelangelo
Nella basilica di S. Pietro in Vincoli, dove sono custodite le reliquie delle catene di San Pietro, è conservato uno dei capolavori del Rinascimento italiano: la tomba che Michelangelo realizzò per papa Giulio II e che l’artista definì “la tragedia della mia vita”. Del grandioso progetto a noi è arrivata la versione “ridotta” con la celebre statua del Mosè. Da qualche mese il gruppo scultoreo della tomba è stato restaurato e fornito di un nuovo sistema di illuminazione, che restituisce le condizioni di luce originarie pensate proprio da Michelangelo.
Appuntamento all’ingresso della chiesa, in Piazza di San Pietro in Vincoli, 4/a.
Visita guidata+ noleggio auricolari: 12 € (10 € con pagamento anticipato). Durata visita: 1h e 30’.



Domenica 25 febbraio ore 17
Mostra “Traiano. Costruire l’Impero, creare l’Europa”
Per celebrare i 1900 anni dalla morte di Traiano (117 d.C.) il complesso dei Mercati di Traiano ospita una ricca mostra che racconta la storia dell’imperatore che portò l’impero romano alla sua massima estensione. La ricostruzione storica si sviluppa attraverso statue, ritratti, decorazioni architettoniche, calchi della Colonna Traiana, monete d’oro e d’argento, modelli in scala e rielaborazioni tridimensionali, filmati e un apparato multimediale. La mostra restituisce l’immagine di Traiano come principe e come uomo, raccontando le gesta e le opere compiute.
Appuntamento all’ingresso dei Mercati di Traiano, in Via IV Novembre 94.
Ingresso (residenti a Roma): 13 €; Ridotto (18-25 anni, docenti, possessori Metrebus, Feltrinelli, Bibliocard): 11 €; Ridottissimo (6-18 anni): 2 €
Visita Guidata: 10 € (8 € con pagamento anticipato). Durata 1h 45’.


Per informazioni e prenotazioni: 
per partecipare è sempre necessaria la prenotazione
Responsabili: Marta Rivaroli e Anna Rughetti
e-mail: marta.rivaroli@gattidelforo.it – cell. 3391189485
email: prenotazioni@gattidelforo.it